IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Roccaraso, «No a succursale alberghiero»

Il sindaco di Roccaraso, Francesco Di Donato, è contrario all’istituzione di una succursale a Sulmona dell’Istituto alberghiero di Roccaraso: nei giorni scorsi la proposta era stata votata all’unanimità dal consiglio comunale di Sulmona.

«E’ una proposta strumentale – afferma il primo cittadino di Roccaraso – che non porterebbe nessun vantaggio né agli studenti né tantomeno alla scuola. L’istituto fondato nel 1962 ha solo bisogno di maggiori attenzioni e risorse e di una continuità dirigenziale che possa portare avanti un progetto didattico in linea con il passato. L’alberghiero è un punto di forza per l’intero territorio e da sempre un punto di riferimento per tutti i giovani che voglio entrare nel mondo della ristorazione di alto livello».

«Per quel che mi riguarda – conclude Di Donato – assumerò qualsiasi iniziativa affinché il progetto di istituire una succursale a Sulmona non si realizzi».

La precisazione arriva dal sindaco di Sulmona, Peppino Ranalli, dopo il secco ‘no’ all’istituzione nel capoluogo peligno di una succursale dell’Alberghiero di Roccaraso. «Unire il territorio, potenziare l’offerta formativa e soprattutto aumentare le iscrizioni, intercettando le richieste degli studenti provenienti dalla Val Pescara, dalla Valle Subequana e dalla Valle del Sagittario».

«Abbiamo agito in una condizione di urgenza – sottolinea Ranalli – per evitare la perdita di finanziamenti che avrebbero compromesso un progetto sul quale hanno lavorato importanti enti e associazioni di valenza comprensoriale, dal Cescot a Confesercenti al Rotary Club alla Fondazione Carispaq. Tutti hanno posto l’accento di creare le premesse affinché Sulmona possa dotarsi di un Polo di eccellenza nel settore enogastronomico e quindi abbiamo recepito questa istanza, consapevoli anche delle prospettive di sviluppo che simili iniziative possono determinare in tutto il Centro Abruzzo».

«Inoltre – prosegue Ranalli – è bene ricordare che stiamo parlando dell’apertura di una semplice succursale a Sulmona. La sede del’IPSSEOA rimarrà a Roccaraso, dove venne fondato oltre cinquanta anni fa grazie alla lungimiranza di Don Edmondo De Panfilis. D’altra parte nella delibera di Consiglio Comunale, votata all’unanimità, si fa espresso riferimento all’intesa condivisa con l’Istituto omnicomprensivo di Pescocostanzo, in quanto vogliamo perseguire la politica del dialogo e del coinvolgimento tra tutti gli attori istituzionali presenti sul territorio, a cominciare ovviamente dai Comuni interessati».

«Il fatto che sia stato creato un unico istituto comprensivo tra Roccaraso, Rivisondoli e Pescocostanzo – conclude il sindaco di Sulmona – dimostra che da un lato oggi si è costretti a procedere per accorpamenti e dall’altro che il calo delle iscrizioni è una minaccia continua per tutte le scuole del Centro Abruzzo, alla quale possiamo far fronte solo aprendoci a nuovi bacini e raddoppiando l’offerta scolastica, attraverso l’istituzione di una succursale dell’Alberghiero a Sulmona».

X