IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cialente vs via Vicentini

A dieci giorni dal Natale arriva il nuovo schiaffo alle attività commerciali di via Vicentini. Come se non bastassero il terremoto e la crisi a complicare la situazione già esasperata dei commercianti aquilani, questa mattina alle 7.30 una mezza dozzina di vigili urbani e operai comunali hanno requisito metà parcheggio del piazzale di via Vicentini, procedendo a transennare e a tracciare di bianco le strisce dei parcheggi auto.

L’oggetto del contendere sarebbe la proprietà degli stalli auto. «La società Baia, proprietaria del parcheggio e dei palazzi commerciali in via Vicentini, – ci ha spiegato il direttore Berardino Del Tosto – ha incaricato dieci anni fa la società Interservice della gestione, manutenzione e controllo dei parcheggi. Il Comune ha fatto all’epoca un sopralluogo e ha autorizzato i parcheggi stessi, per poi revocare le autorizzazioni 5 anni dopo. Il Tar ha riconosciuto la validità del contratto e la pertinenza dei parcheggi alle attività commerciali attigue al piazzale».

Incredulo, Del Tosto osserva impotente i dieci operai del comune intenti a tracciare le nuove strisce bianche. I vigili urbani hanno proceduto alla requisizione «senza un atto formale del sindaco» e a Del Tosto non resta che procedere con un nuovo ricorso al Tar, come già fatto per il gazebo del Bar Ecibus lo scorso settembre. «Abbiamo riservato ai dipendenti del comune il parcheggio antistante il piazzale, a livello -2, dove possono sostare a lungo senza intralciare il ricambio snello dei parcheggi riservato agli utenti sia delle attività commerciali che del comune stesso».

Il danno arrecato dalla limitazione dei parcheggi alle attività commerciali potrebbe essere importante, soprattutto nel periodo natalizio, unico momento veramente propizio per gli esercenti.

{{*ExtraImg_176613_ArtImgCenter_448x335_}}

{{*ExtraImg_176616_ArtImgCenter_500x373_}}

X