IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Piazza D’Armi, si corre tra i dubbi

di Antonella Calcagni

Non sa dare una risposta circa l’avvio delle attività nel nuovo impianto di atletica leggera di piazza D’Armi, l’assessore del Comune dell’Aquila con delega allo Sport Emanuela Iorio sa soltanto che i lavori sono ormai agli sgoccioli e che il Coni farà arrivare a giorni tutte le attrezzature. Ma non basta.

Il nodo resta quello della gestione del campo di atletica su cui avrebbero dovuto esprimersi le quattro società di atletica interpellate a più riprese dal Comune dell’Aquila. «Non ci hanno fatto sapere più niente – riferisce con preoccupazione l’assessore Iorio – l’ultima riunione risale a 20 giorni fa, poi il nulla. A questo punto dobbiamo desumere che non siano più interessate alla gestione. Noi non possiamo più attendere. Se così è, avvieremo immediatamente le procedure per redigere il bando per l’affidamento della gestione che potrà riguardare anche soggetti provenienti da fuori città. Dispiace che invece realtà locali non mostrino l’interesse che questo impianto merita».

Evidentemente fino a questo momento le quattro società di atletica non sono riuscite a fare sintesi. In occasione di una seduta della Terza commissione dedicata alla questione, le società avevano chiesto all’amministrazione un aiuto finanziario per la gestione. Un contributo che il Comune, tuttavia, non intende e non può sostenere. Forse questo è il punto.

X