IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Nuova vita per lo stadio Fattori

La giunta comunale dell’Aquila, recependo una proposta deliberativa a firma dell’assessore ai Lavori pubblici Alfredo Moroni, ha approvato il progetto definitivo per l’esecuzione di lavori di manutenzione e adeguamento dello Stadio comunale Tommaso Fattori.

L’importo complessivo delle opere da realizzare é pari a 200 mila euro. Gli interventi, ha dichiarato l’assessore Moroni, sono inseriti nel Piano triennale delle Opere pubbliche e rientrano nell’ambito delle iniziative volte a migliorare l’impiantistica sportiva in genere.

Lo Stadio Fattori, che ospita attualmente le partire di calcio di prima divisione e il campionato di rugby di serie A, è stato oggetto, di recente, di interventi di adeguamento finalizzati all’ottenimento del certificato di prevenzione incendi. L’università dell’Aquila, incaricata dall’amministrazione comunale, ha effettuato delle prove sperimentali su materiali e strutture della tribuna, dalle quali è emersa la necessità di procedere al consolidamento delle strutture portanti, ai fini di mitigare i fenomeni di corrosione delle strutture, così da garantirne la durata nel tempo.

«Un tassello – ha sottolineato Moroni – che si aggiunge al programma complessivo di valorizzazione e adeguamento delle strutture sportive cittadine».

Su proposta dell’assessore Moroni, che ha la delega alla Smart City, la giunta ha approvato anche una delibera con la quale si stabilisce l’acquisizione di un modello di interoperabilità delle banche dati e di integrazione dei sistemi informativi, funzionale allo svolgimento integrato delle attività istituzionali dell’ente e all’erogazione di servizi agli utenti.

«Il progetto – ha spiegato l’assessore Moroni – rientra nell’ambito dell’evoluzione in chiave Smart della governance del Comune. L’ente sta già provvedendo, del resto, all’adeguamento tecnologico dei propri sistemi informativi. Il nostro portale istituzionale, inoltre, è basato su una piattaforma tecnologica tra le più avanzate, in campo nazionale, tra quelle progettate per le pubbliche amministrazioni. Tale sviluppo – ha proseguito Moroni – è stato possibile anche grazie alla collaborazione con l’azienda fornitrice del portale, la società Internet Soluzioni che ha presentato un progetto innovativo in materia di e-government, denominato Smart City L’Aquila 2015, comprendente un pacchetto integrato di applicativi informatici funzionali alle esigenze dell’ente. Il progetto punta a costituire una base importante per la pubblicazione di dati, fattore determinante di trasparenza dell’operato della pubblica amministrazione, e si compone di moduli che comprendono l’attivazione di un canale on line, intranet, sportelli e applicazioni dedicati per la gestione delle segnalazioni e delle richieste dell’utenza, suddivise per aree e argomenti, di una piattaforma software per la gestione dell Albo Pretorio on line e di un modulo di interoperabilità tra banche dati. Il costo complessivo è di 40 mila euro. Si tratta – ha concluso Moroni – di un’ulteriore, importante passo in avanti verso una città Smart, moderna, efficiente e connessa».

X