IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Spari e arresti nella Marsica

Due ragazzi tentano di fuggire dalla polizia e gli agenti sono costretti a sparare un colpo di pistola in aria a scopo intimidatorio. L’episodio è successo nella tarda serata di ieri ad Avezzano, in via Sabotino.

A finire in manette sono stati due 22enni di origine marocchina, che sarebbero stati notati dalla polizia mentre cedevano hashish ad alcuni connazionali e che avrebbero opposto una forte resistenza al momento dell’arresto operato dagli agenti del locale commissariato, diretto dal vice questore aggiunto Marco Nicolai.

Le perquisizioni personali degli arrestati, entrambi domiciliati a Luco dei Marsi, estese all’autovettura a loro in uso e al domicilio, hanno permesso di sequestrare la stessa auto, circa 400 grammi di hashish, 2 coltelli che si ritiene siano stati usati per il taglio e il confezionamento della sostanza e la somma totale di oltre 16 mila euro ritenuta provento illecito dell’attività di spaccio.

Al termine dei dovuti adempimenti, i due ragazzi, difesi dall’avvocato Mauro Ceci, sono stati associati presso la casa circondariale di Avezzano, a disposizione del procuratore della Repubblica di Avezzano Maurizio Maria Cerrato.

[url”Torna alla Home TargatoAz”]http://ilcapoluogo.globalist.it/?Loid=154&categoryId=221[/url]

X