IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Maltempo, disagi in tutto l’Abruzzo

L`Anas comunica che l’ondata di maltempo che ha colpito la regione e, in particolare, il litorale adriatico sta provocando disagi alla circolazione dalla notte scorsa.

Al momento, sul raccordo ‘Chieti-Pescara’ è provvisoriamente chiuso in entrambe le direzioni a causa dell’allagamento lo svincolo “Pescara Est Ovest” nei pressi della fabbrica Fater, al km 13,850. E’ chiusa provvisoriamente la strada statale 714 ‘Tangenziale di Pescara’ dal km 12 al km 16, tra le gallerie Le Piane e S.Silvestro. La strada statale 16 “Adriatica” è provvisoriamente chiusa, inoltre, al km 473 per una frana a S.Vito Chietino, in provincia di Chieti.

Per l’esondazione del fiume a Pineto è chiusa provvisoriamente la strada statale 16 “Adriatica” dal km 427,200 al km 427,400, in provincia di Teramo.

Sulla strada statale 81 “Piceno Aprutina” un tratto è chiuso in entrambe le direzioni al km 62,800, a causa di una frana e della caduta di un palo di cavi elettrici sul piano viabile, tra Cermignano (km 59,1) e il bivio per Cellino Attanasio (km 65,6), in provincia di Teramo.

Infine, sulla strada statale 80 “del Gran Sasso d’Italia” è istituito provvisoriamente il senso unico alternato a causa di una frana, al km 50,250 in località Pietracamela, in provincia di Teramo.

Il personale dell’Anas è presente sul posto per ripristinare la circolazione il prima possibile, in piena sicurezza per gli utenti. L’Anas raccomanda agli automobilisti prudenza nella guida e ricorda che l`evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile sul sito web http://www.stradeanas.it/traffico oppure su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all`applicazione `VAI Anas Plus`, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Gli utenti hanno poi a disposizione la web tv www.stradeanas.tv e il numero 841-148 ‘Pronto Anas’ per informazioni sull’intera rete Anas.

L’Aquila, 2 dicembre 2013

X