IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Droga, due arresti a L’Aquila

Due stranieri trovati in possesso di un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina e marijuana, sono stati arrestati dalla polizia dell’Aquila.

Le persone arrestate dagli agenti della sezione narcotici della squadra mobile della Questura dell’Aquila sono un albanese e una donna di 41 anni colombiana.

L’operazione che ha consentito l’arresto dei due corrieri é stata illustrata dal dirigente della Squadra mobile, Maurilio Grasso, e da quello delle Volanti, Enrico Rendesi. L’operazione, che a quanto pare non é ancora conclusa, ha portato al sequestro di 4 chilogrammi e mezzo di marijuana e 200 grammi circa di cocaina, droga che se immessa nel mercato avrebbe fruttato la somma di 40 mila euro circa.

I due cittadini stranieri sono stati fermati nell’ambito di servizi predisposti dalla questura dell’Aquila per arginare il fenomeno dei reati predatori. E’ stato il comportamento dell’albanese, alla guida di un’auto, ad insospettire gli agenti che stavano effettuando un controllo nei pressi del casello dell’Aquila-Est. La polizia ha quindi provveduto ad un controllo accurato del mezzo. E così all’interno di un trolley sono stati rinvenuti quattro grossi pacchi incellofanati in cui era custodita la marijuana. Nella successiva perquisizione domiciliare effettuata nell’abitazione della donna (l’albanese è senza fissa dimora) sono stati rinvenuti diversi involucri contenente cocaina per un quantitativo di 200 grammi circa, oltre ad un bilancino di precisione.

Al termine dell’udienza di convalida, il Gip del Tribunale dell’Aquila, Marco Billi, ha disposto per E.L. di 41 anni albanese gli arresti in carcere mentre per N.M.T. di 41, cittadina colombiana, l’obbligo di firma perché madre di due minori.

«L’operazione di contrasto ai furti sul territorio ha permesso di arrestare la coppia – ha detto il capo della squadra mobile Maurilio Grasso – si tratta di due nuove conoscenze alle forze di polizia, non hanno precedenti per droga, ma sappiamo che albanesi e colombiani sono dediti a questo tipo di reato». «Disponiamo di un’aliquota di personale per i controlli in determinati orari – ha precisato il dirigente della squadra Volanti, Enrico Rendesi – questo ci permette di monitorare al meglio il territorio per contrastare non soltanto i furti nei cantieri e nei centri commerciali, ma anche altri reati».

X