Comuni ricchi e poveri: la mappa

Con i dati per ognuno degli 8.100 Comuni italiani il fisco disegna la mappa della distribuzione della ricchezza. Queste le classifiche estrapolate dalla graduatoria più aggiornata del Dipartimento delle Finanze, diffusa oggi, che dettaglia a livello comunale il reddito imponibile ai fini delle addizionali Irpef nell'anno di imposta 2011.

Le prime tabelle indicano i 5 comuni al top della classifica ed i cinque in coda. L'ultima alcuni esempi tra le grandi città, a partire da Milano (dodicesima) e Roma (al cinquantacinquesimo posto).

I 5 Comuni italiani con la maggiore ricchezza media Basiglio (Mi) 53.589 euro Galliate Lombardo (Va) 44.814 euro Campione d'Italia (Co) 42.772 euro Cusago (Mi) 42.772 euro Carate Urio (Co) 40.021 euro.

I 5 Comuni più "poveri" per reddito imponibile medio Valsolda (Co) 11.998 euro Platì (Rc) 12.233 euro Gurro (Vb) 12.377 euro Val Rezzo (Co) 12.389 euro Mazzarrone (Ct) 12.400 euro.

Le grandi città, Milano (12 milioni di abitanti) stacca Roma (55ma) Milano 36.252 euro Roma 30.543 euro Bologna 28.809 euro Cagliari 28.309 euro Firenze 28.131 euro Torino 26.499 euro Napoli 25.875 euro Genova 25.615 euro Palermo 25.612 euro Venezia 25.576 euro.