Quantcast

Madonna Fore: «No ai bagni in bella vista»

Continua oggi, domenica, la raccolta firme per i bagni antistante la chiesa della Madonna Fore.

«Nonostante le richieste per la rimozione dei Bagni alla Madonna Fore pervenute al sindaco e all’assessore Moroni da gran parte dei cittadini aquilani - si legge in una nota - e, in modo particolare, da tutti i frequentatori della Madonna Fore, il progetto scandaloso e deturpante di questo luogo così caro agli aquilani, non è ancora stato modificato. E’ incredibile pensare che la Fondazione Carispaq, che ha a cuore il territorio aquilano e le sue bellezze naturali, dopo aver finanziato la ricostruzione della bella quanto simbolica Chiesa della Madonna Fore, potesse finanziare un progetto che “abbruttisce e deturpa” l’intera area antistante la chiesa, infatti così non è».

«Il presidente della Fondazione Carispaq - si legge ancora - ci ha confermato che il progetto di intervento, realizzato dall’assessore Moroni e dai suoi Uffici dei Lavori Pubblici, finanziato dalla Fondazione, non prevedeva la realizzazione di “Bagni in Bella Vista”. E’ da pensare sia stata una furbata dell’assessore Moroni che ha inserito il degrado della zona all’ultimo momento, aggiungiamo noi, ma non ci arrendiamo e questa mattina dalle 10 saremo alla Madonna Fore per raccogliere le firme ed invitiamo tutti i cittadini a partecipare per portare un fiore alla Madonna in occasione della messa delle 10 e mettere una firma contro il degrado».