Quantcast

Lanciano, il cyber-cimitero

Più informazioni su

Un totem informativo digitale per rintracciare i propri defunti al cimitero, con tanto di mappa e percorso segnalato. Il totem verrà inaugurato domani, festa di Ognissanti, nel cimitero di Lanciano: digitando nome e cognome del 'caro estinto' deceduto dal 1997 in poi, i familiari e gli amici visualizzeranno sul video del totem la mappa che porta al loculo e, dopo averla stampata, potranno giungere davanti la lapide del defunto, senza dover chiedere indicazioni ai custodi all'ingresso ma sfruttando le 45 paline direzionali disposte lungo i vari percorsi.

«I cimiteri molto grandi sono dispersivi - spiegano dalla 3M Software di Lanciano, che ha programmato il sistema inserendo circa cinque mila nominativi di defunti contenuti negli archivi digitalizzati del Comune. Abbiamo risposto al bando del Comune per offrire un servizio alla nostra città e per aiutare i visitatori ad orientarsi nel cimitero».

Il Comune di Lanciano, in cambio del totem e dei servizi annessi come le paline e una planimetria del cimitero, ha concesso alla società informatica di avere la possibilità di un ritorno economico con l' inserimento di banner pubblicitari nella home page del totem per attività commerciali inerenti i servizi mortuari.

«Il totem si trova all'ingresso del cimitero ed ha tasti indelebili e lo schermo touch-screen - spiega il sindaco di Lanciano, Mario Pupillo - l'interfaccia utente è chiara e facile da usare, con caratteri grandi, la stampa è in formato A4. Il contratto di sponsorizzazione andrà avanti per 10 anni, dopo di che il totem diventerà di proprietà comunale».

Sarà la stessa società a gestire il totem e ad aggiornare il sistema con l'inserimento dei nominativi dei nuovi defunti che riposeranno nel camposanto di Lanciano: nel sistema gia' ci sono i nominativi di 5mila defunti tumulati dal 1997 in poi. Quelli morti prima di quella data non avranno, per ora, l'onore di essere trovati tramite il totem.

Più informazioni su