Quantcast

Panathlon, club aquilano brinda alla sede

di Alessia Lombardo

Sabato indimenticabile per l'ambizioso Panathlon Club L'Aquila che ha inaugurato la propria sede alla presenza di soci, past-presidenti, stampa e autorità.

Si tratta della prima sede di proprietà di un Panathlon internazionale, un traguardo raggiunto che pregia e distingue il service club aquilano a livello mondiale.

I fondi sono arrivati grazie alla Legge Mancia.

Dopo il taglio del nastro affidato al presidente in carica Fulgo Graziosi è seguita la benedizione di monsignor Giovanni D'Ercole alla presenza dell'assessore comunale allo Sport Emanuela Iorio.

{{*ExtraImg_169012_ArtImgLeft_300x225_}}

La cerimonia inagurale si è svolta sul [i]leitmotiv[/i] della riscoperta della sport quale valore educativo dei giovani, come sottolineato da Monsignor D'Ercole.

Trattenuto a Roma da impegni politici dalle 'instabilità' del proprio partito l'annunciato Gianni Letta che sarà all'Aquila con il club il prossimo 21 novembre in occasione dell'incontro sull'impiantistica sportiva.

Fulgo Graziosi, che il 31 dicembre 2013 saluterà la presidenza, ha invitato i soci a sostenere il proprio successore, mentre l'assessore Iorio ha esortato tutti a mandare un messaggio di positività ed evitare perdite di tempo con polemiche sterili nella L'Aquila post-sisma.

Presente anche il Governatore d'area del Panathlon Pierluigi Palmieri.

«Il Panathlon Club L'Aquila continua a distinguersi nel Mondo – ha dichiarato Graziosi – oltre ad aver istituito il primo Trofeo [i]fair play[/i] per i tifosi (iniziativa che vede coinvolte anche L'Aquila Calcio e Lega Pro che verrà attuata quando i rossoblù giocheranno nello stadio di Acquasanta ndc), siamo stati i primi a conseguire un gemellaggio mondiale con Siena nel 2010 e ora ci distinguiamo per la sede di proprietà».

All'inaugurazione pomeridiana è seguita la conviviale alla quale hanno partecipato il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente, e il presidente della Provincia Antonio Del Corvo.

Presentato il neo socio Matteo Vespasiani e assegnato il premio Panathlon 2013 alla ciclista Ciuffini.

Buone notizie sul fronte della pista ciclabile auspicata dal service club da anni: il 30 ottobre il Comune dell'Aquila ha organizzato un incontro con sindaci della Valle Aterno, da Campostosto fino a Goriano, per avviare il progetto della pista ciclabile, presentata dal Panatlon aquilano e redatta da Fulgo Graziosi nel 2008.