Quantcast

Vertenza M&P, in settimana incontro con il Comune

«Entro la settimana incontreremo il Comune e i rappresentanti della società M&P per definire la vertenza dei lavoratori e il futuro dell'azienda. Intanto, è stato approvato il rinnovo della cassa integrazione in deroga fino al 28 dicembre prossimo». A comunicarlo è il segretario Fit-Cisl della provincia dell'Aquila, Angelo De Angelis.

La Fit-Cisl e la Filt-Cgil hanno aperto una vertenza proclamando, qualche giorno fa, lo stato di agitazione delle maestranze e annunciando iniziative di protesta.

«L'azienda e l'amministrazione comunale - ha dichiarato De Angelis - hanno dato piena disponibilità ad affrontare il problema dei lavoratori e le conseguenze negative derivanti dalla mancata riattivazione dei parcheggi a pagamento». I sindacati, nei giorni, scorsi, hanno inviato una richiesta di incontro urgente al Comune e una segnalazione alla Commissione di garanzia sul diritto alla sciopero e all'Osservatorio per i conflitti sociali nella mobilità.

«Contiamo di chiudere positivamente la vertenza - afferma De Angelis - il rinnovo della cassa integrazione fino a dicembre è già un primo passo a garanzia delle maestranze, ma l'obiettivo finale è quello di riavviare l'attività di vigilanza e controllo delle soste a pagamento, in considerazione del fatto che il Comune ha la possibilità di reimpiegare i 25 lavoratori della M&P con i compiti e le mansioni che avevano prima del sisma del 2009».