Festival dell’acqua, la proiezione del film di Quilici

Prosegue con grande interesse e partecipazione il Festival dell’Acqua aquilano, in programma dal 6 all’11 ottobre. Una settimana intensa e ricca di iniziative con un programma che prevede convegni, seminari, proiezioni ed eventi rivolti al grande pubblico, con l’obiettivo di offrire valutazioni ed approfondimenti formativi sul complesso e delicato tema delle risorse idriche.

Domani, nella sede del Ridotto del Teatro Comunale, a partire dalle ore 9.30, in programma ci sarà la proiezione del film 'Ti-Koyo e il suo pescecane' di Folco Quilici del 1962. L’appuntamento è inserito all’interno della programmazione settimanale del Festival dell’Acqua ed è realizzato dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila, 'La Lanterna Magica'. Circa trecento saranno gli studenti degli Istituti scolastici cittadini che assisteranno alla proiezione e che avranno l’opportunità di incontrare il grande documentarista, Folco Quilici.

L’idea del Festival dell’Acqua è nata da [i]Federutility[/i] (federazione che associa tutti i gestori italiani del servizio idrico) per indirizzare ad un pubblico più ampio e a temi universali il tradizionale incontro biennale (H20biettivo 2000 – Giornate Tecniche dell’acqua) che dai primi anni ’90 fino al 2009, ha rappresentato a livello internazionale, il momento di approfondimento delle tematiche gestionali, tecniche e politiche delle risorse idriche.