Quantcast

Legale: «Non sappiamo chi ha ucciso Melania»

di Claudia Giannone

Non è solo il fratello di Melania Rea a parlare ai microfoni nel corso dell'udienza: anche Federica Benguardato, uno dei legali di Parolisi, esce dall'aula per rilasciare alcune dichiarazioni.

«Parolisi ha esordito spiegando quale fosse la vera natura del rapporto tra lui e Melania, mostrando anche delle lettere del periodo in cui lei aveva scoperto il tradimento. In realtà - ha aggiunto il legale - la coppia aveva deciso di superarlo. Lui ogni giorno chiede scusa a Melania. Di questo è colpevole: delle bugie, del tradimento. Ma non di quello che oggi gli viene contestato».

Inoltre, la donna aggiunge un'altra importante affermazione.

«Non sappiamo chi ha ucciso Melania. Spetta alla difesa doverlo dimostrare. Purtroppo - ha concluso il legale - fin dall'inizio le indagini non sono state fatte per individuare il vero colpevole, ma per trovare gli elementi per accusare Parolisi».