Quantcast

Pescocostanzo: Premio San Giovanni Crisostomo 2013

Più informazioni su

L’Accademia Culturale Internazionale di San Giovanni Crisostomo, presieduta da Giuseppe Del Zoppo ha tenuto a Pescocostanzo presso la Sala San Nicola, la cerimonia di consegna del “Premio culturale Internazionale San Giovanni Crisostomo - 2013 “.

Nel tavolo della giuria erano presenti: Giuseppe Del Zoppo presidente; Maria Elena Cialente preside delle classi accademiche; Angela Micochero e Pasquale Fiore ordinari, Pasqualino Del Cimmuto Sindaco di Pescocostanzo, Emidio Cialente, coordinatore dell’accademia.

La cerimonia è stata preceduta da una [i]lectio magistralis[/i] tenuta dalla profesoressa Maria Elena Cialente inerente alla funzione dell’accademia nel nostro tempo, a cui è seguita la cerimonia di consegna dei trofei e dei riconoscimenti ai vincitori nelle rispettive discipline.

Le Palme Accademiche per l’alta espressione artistica sono state assegnate a: Giampiero Gigliozzi scultore di Peschiolo, Francesco Mammola musicista di Pescocostanzo e Velia Gabriele artista decoratrice di Lucoli. Mentre il Premio Culturale San Giovanni Crisostomo, è stato assegnato ai giornalisti Walter De Berardinis di Giulianova, Lino Manocchia di New York, Riccardo Poli di Azzano Superiore e agli scrittori Beatrice Ricottilli e Roberto Carrozzo di Sulmona per il libro “Sulmona in Camicia Nera” e Maria Rita Bentivoglio e Giovanni Di Leonardo di Giulianova per il libro “Garibaldini in Abruzzo 1860 – 1870”.

Il sindaco di Pescocostanzo a nome del Corpo Accademico ha consegnato in questa circostanza la pergamena con la nomina a presidente onorario dell’Accademia a Sergio Paolo Sciullo della Rocca giornalista e cultore di storia patria. Giova ricordare che l’’Accademia di San Giovanni Crisostomo, è da tempo impegnata a sostenere la cultura nelle Lettere, nelle Scienze e nelle Arti ed a promuoverne lo studio e la conoscenza in Italia e all’estero.

Insieme con la sua denominazione storica, l’Accademia mantiene come insegna l’immagine di San Giovanni Crisostomo dottore della Chiesa Universale, ed ha sede a Peschiolo di Lucoli, presso l’antica Casa Cialente che fu testimone nel tempo del passaggio di grandi uomini, quali: il letterato Francesco Saverio Gualtieri, il matematico Venanzio Lupacchini e il patriota e giurista risorgimentale amico di Giuseppe Garibaldi, Pietro Marelli.

Più informazioni su