Quantcast

Consiglio Comunale, varianti urbanistiche e debiti

Il Consiglio comunale tornerà a riunirsi domani, giovedì 8 agosto, alle ore 9, nell’aula consiliare di Villa Gioia, in via Filomusi Guelfi. All’ordine del giorno il “recepimento della legge regionale 15 ottobre 2012, numero 49”, contenente le “norme per incentivare la razionalizzazione del patrimonio edilizio esistente, la promozione della riqualificazione delle aree degradate, la riqualificazione degli edifici a destinazione non residenziale dismessi o in via di dismissione o da rilocalizzare e lo sviluppo della efficienza energetica e delle fonti rinnovabili”.

In esame anche il riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio in riferimento alla perdita di esercizio, per l’annualità 2012, del Centro turistico del Gran Sasso.

L’assemblea discuterà quindi la proposta di deliberazione relativa alla determinazione e ridefinizione della fascia di rispetto del Cimitero e provvederà alla nomina dei componenti della Commissione per l’aggiornamento degli albi dei giudici popolari della Corte d’Assise e della Corte d’Assise d’Appello.

All’attenzione del Consiglio anche due varianti urbanistiche relative, rispettivamente, a un programma costruttivo, per la realizzazione di alloggi residenziali nel comprensorio Peep del quartiere di Pettino, proposta dalla società “Domus” dei fratelli Gizzi, e alla delocalizzazione della ditta zootecnica “Simoni Dina” nella frazione di Camarda.

L’assemblea esaminerà, infine, il progetto di ripristino del palazzo di Giustizia.