IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Meteo, le previsioni per l’Abruzzo previsioni

Più informazioni su

La situazione meteorologica attuale è caratterizzata dalla presenza di un’area di alta pressione che determina condizioni di tempo stabile e prevalentemente soleggiato su tutte le regioni, anche se sull’arco alpino saranno presenti annuvolamenti pomeridiani localmente associati a rovesci temporaleschi. Ma nel corso delle prossime ore e nelle

successive 48 ore, l’anticiclone africano raggiungerà gran parte delle nostre regioni, favorendo un ulteriore sensibile aumento delle temperature anche sulla nostra Regione, con punte massime che, stando ai dati attuali, potranno raggiungere e, in alcuni casi, superare anche i +37°C/+39°C, specie nelle principali valli della nostra Regione (Valle Peligna, Val Vomano, Val Pescara e Val di Sangro).

Temperature meno elevate lungo la fascia costiera ma i tassi di umidità previsti in ulteriore aumento, renderanno il caldo decisamente fastidioso. La fase più intensa di questa ondata di caldo la avremo nella giornata di lunedì quando, complice il passaggio di un impulso di aria umida sulle regioni settentrionali, la nostra Regione potrà essere interessata anche da venti di libeccio, il garbino, che potrebbe determinare un ulteriore aumento delle temperature sul settore orientale e costiero.

Da martedì è prevista una graduale attenuazione del caldo e temperature in diminuzione.

Sulla nostra Regione si prevedono condizioni generali di cielo sereno o poco nuvoloso con temperature e tassi di umidità in ulteriore aumento. Possibili annuvolamenti sulle zone montuose durante le ore centrali della giornata e nel corso del pomeriggio. Caldo intenso nella Valle Peligna e nella Val Pescara: domani è atteso un ulteriore aumento delle temperature con valori massimi localmente superiori ai

+35°C/+37°C, specie nelle principali valli della nostra Regione. Caldo meno intenso ma afa opprimente lungo la fascia costiera. Un ulteriore aumento delle temperature è previsto nella giornata di lunedì con punte massime che, su alcune zone, nelle principali valli della nostra Regione, potranno raggiungere e localmente superare anche i +40°C. Attenuazione del gran caldo a partire da martedì.

Temperature: In generale aumento, anche sensibile. Venti: Deboli a regime di brezza. Mare: quasi calmo o poco mosso.

Più informazioni su

X