IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

«Sei milioni per combattere l’insicurezza urbana»

«L’Abruzzo non è più isola felice e si registra un crescendo di infiltrazioni dal Sud, ma l’Abruzzo è anche l’unica regione in Italia ad investire sei milioni di euro per contrastare l’illegalità e l’insicurezza urbana». Lo ha dichiarato l’assessore alla Legalità e alla sicurezza, Carlo Masci, presentando stamattina a Pescara, ai sindaci dei tanti comuni beneficiari, alle associazioni e alla Polizia locale, gli esiti dei bandi, a valere sui fondi Par-Fsc Abruzzo 2007/2013.

I contributi, per un ammontare di 2.974.727,20 euro, sono rivolti ai comuni singoli o associati, per garantire migliori condizioni di sicurezza a cittadini e imprese.

«Non abbiamo inteso la legalità come ordine pubblico, ma come sicurezza urbana, in questo modo interveniamo sul disagio sociale, vero focolaio di allarme». Su questo punto l’assessore ha anche evidenziato che la «tipologia del bando ha permesso la sinergia tra istituzioni pubbliche e associazioni, realizzando una vera sussidiarietà».

E’ invece di 3.514.430,65 euro la somma destinata ai Comuni singoli o associati per progetti di innovazione tecnologica degli strumenti a disposizione della Polizia locale.

Masci si è soffermato sulla speditezza dell’iter per arrivare alla pubblicazione dei bandi, avvenuta nel novembre 2012, e alla redazione dell’attuale graduatoria, dopo l’assegnazione dei Fondi Fas avvenuta solo nel settembre dello scorso anno. «Oltre ai contributi per le annualità 2012-2013 – ha aggiunto Masci – di cui abbiamo già redatto le graduatorie, sono riuscito ad ottenere anche una anticipazione delle risorse destinate alla copertura delle restanti annualità, allo scopo di consentire ai Comuni di cogliere in toto i loro obiettivi, su temi, quello della legalità e della sicurezza delle nostre città, che ci sono particolarmente a cuore».

Alla conferenza stampa hanno partecipato, oltre ai rappresentanti dei Comuni, delle associazioni e delle varie Polizie urbane, il consigliere regionale, Antonio Prospero; il direttore regionale, Filomena Ibello; il dirigente del settore, Marella D’Antonio e il funzionario Patrizia Radicci.

Di seguito l’elenco dettagliato dei contributi che saranno assegnati con risorse annualità 2012-2013. Per le restanti annualità, fino alla concorrenza dell’intero stanziamento, è in corso la redazione degli atti:

COMUNE ATRI 49.730,40 euro

(Progetti: Acquisto etilometro e alcool test/Progetto Realizzazione sistema di videosorveglianza); COMUNE DI AVEZZANO € 138.900,00 (Progetti: Avezzano, un occhio in più, un occhio di riguardo/MobilitiAMO Avezzano);

COMUNE DI CITTÀ SANT’ANGELO 210.000,00 euro

(Progetti: Occhio vigile: Smart Central, Smart Management /Educhiamoci alla legalità);

COMUNE DI GUARDIAGRELE 55.000,00 euro

(Progetto Più controlli maggiore sicurezza per il cittadino);

COMUNE DI L’AQUILA 149.967,40 euro

(Progetto Servizio di videosorveglianza urbana)

COMUNE DI LANCIANO 60.000,00 euro

(Progetto Diritti e rovesci);

COMUNE DI MARTINSICURO 56.196,38 euro

(Progetto My Town Our Lives progetto per la riqualificazione e rivitalizzazione urbanistica dell’area Tronto);

COMUNE DI MONTESILVANO 300.651,50 euro

(Progetti: Nineteen Eighty-Four Sistema integrato di Controllo e Intervento di Polizia Urbana sul Territorio/Hall 9000/ Zero Scrap/Educals 2013-2015 /Educals reserve–natura sicura);

COMUNE DI ORTONA 30.000,00 euro

(Progetto Reti di legalità: La comunità educante, la scuola, la famiglia);

COMUNE DI PENNE 93.170,00 euro

(Progetto Penne Si-cura);

COMUNE DI PESCARA 542.350,00 euro

(Progetti: Sulla buona strada 2,0/Sicurezza in città/Educare alla città sicura/Pensa alla vita… Guida con la testa/Prossimità e Prevenzione/Train de la vie 2013/Lega[mi]li – Civil-Mente/ URBAN BAND);

COMUNE DI SAN GIOVANNI TEATINO 60.000,00 euro

(Progetto Crescere nella legalità);

COMUNE DI SAN SALVO 67.412,23 euro

(Progetto Progetto di innovazione tecnologica degli strumenti a disposizione della Polizia Locale Sistema radio, sistema di videosorveglianza e servizi informativi e telematici);

COMUNE DI SILVI 250.000,00 euro

(Progetti : Piantone Virtuale e videosorveglianza/ Legalità nelle terre del Cerrano);

COMUNE DI SPOLTORE 64.489,35 euro

(Progetti: Rinnovamento sala operativa e impianto satellitare Polizia Locale di Spoltore/Sistema di videosorveglianza); COMUNE DI TERAMO € 131.400,00 (Progetto Sicuramente in città);

COMUNE DI TORTORETO 36.609,90 euro

(Progetto Potenziamento dei servizi svolgi dalla polizia municipale ai fini della sicurezza del territorio);

COMUNE DI VASTO 249.900,00 euro

(Progetti: Vasto, città Sicura/ HIST Helpers Istituzionali per la Sicurezza Sociale del Territorio/Legalize You);

UNIONE DEI COMUNI

UNIONE DEI MIRACOLI 140.898,00 euro

(Progetto S.U.M. Sicurezza Urbana per il Territorio dei Miracoli);

UNIONE DEI COMUNI CITTÀ DELLA FRENTANIA E COSTA DEI TRABOCCHI 150.000,00 euro
(Progetto Innovazione tecnologica per la sicurezza del territorio dell’Unione).

X