IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Aziende: Abruzzo, 267 domande per marchi e 16 per invenzioni

Guardando ai primi tre mesi del 2013, l’Abruzzo si posiziona al tredicesimo posto nella classifica delle regioni italiane per quanto riguarda le domande di marchi (267) e di invenzioni (30) depositate. Questi i dati elaborati da Senaf, su base Uibm – Ufficio italiano brevetti e marchi che fa capo al Ministero dello Sviluppo Economico, in occasione del Salone della Proprietà industriale (Centro Congressi Palacassa, Fiere di Parma – 30 settembre) una giornata dedicata all’informazione e all’aggiornamento delle aziende sui temi della tutela e della valorizzazione di marchi, invenzioni, modelli e disegni.

Guardando invece sul fronte interno, è Pescara con 94 domande a guidare la classifica delle province più creative dal punto di vista dei marchi depositati seguita da Chieti (80), Teramo (47), L’Aquila (46). Dal punto di vista delle invenzioni, la classifica delle province con maggior ingegno è la seguente: Pescara (11), Teramo (11), L’Aquila (5), Chieti (3).

Proprio per insegnare alle imprese, anche a quelle dell’Abruzzo, come tutelare la proprietà industriale – che include oltre a brevetti, design industriale, diritto d’autore, know-how ed informazioni segrete aziendali, altri titoli altrettanto importanti come indicazioni geografiche e a tutto ciò che costituisce l’identità di un’impresa, ovvero il marchio, la denominazione, i domini internet, i loghi e le insegne – Senaf propone, dopo il successo della scorsa edizione, l’appuntamento con il Salone della Proprietà industriale.

Accanto all’esposizione che permetterà alle aziende di professionisti in grado di offrire una consulenza specifica in materia di marchi e brevetti, verrà organizzata una sessione di convegni – curata da un comitato scientifico presieduto dall’avvocato Cesare Galli e affidata ad operatori specializzati nella tutela della PI – è stata pensata per rispondere, in modo pratico e concreto, alle esigenze di informazione sull’importanza del brand e sulla gestione efficace dei diritti IP.

Alle aziende verrà infatti illustrato come proteggere il proprio avviamento, soprattutto all’estero, e trovare un finanziamento per l’attuazione industriale delle proprie idee innovative e per internazionalizzare la propria attività. Come si avrà modo di spiegare durante il Salone, esistono fondi ministeriali a sostegno della proprietà industriale a livello nazionale e internazionale, e che modelli, invenzioni e marchi possono essere dati in pegno e quindi essere fonte di credito: due strumenti di grande efficacia, spesso sconosciuti alle aziende.

Inoltre, durante il Salone si terrà il primo IP Summit & Forum italiano, che darà la possibilità di ascoltare e interrogare direttamente i più grandi esperti sui temi di maggior interesse e attualità: un’occasione di formazione per gli avvocati che si occupano di PI, con rilascio di crediti formativi. Il Salone permetterà quindi alle imprese di incontrare professionisti ed Istituzioni per confrontarsi sulle soluzioni per costruire, utilizzare, valorizzare e tutelare al meglio la loro “proprietà industriale”: un vero e proprio patrimonio spesso ignorato e sottovalutato.

Tutte le informazioni sulla manifestazione su www.senaf.it/proprietaindustriale; tel. 02.332039460.

X