IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

XTerra World Tour 2013

Conto alla rovescia per l’unica tappa italiana di XTerra World Tour 2013 in programma a Scanno da domani, venerdì 19 luglio, fino a domenica.
A 24 ore dall’inizio della manifestazione, che avrà il suo clou sabato con le tre gare di corsa campestre, mountain byke e nuoto, gli organizzatori fanno il punto tecnico con il campo di gara, posizionato sulle rive del lago, pronto ad accogliere gli atleti provenienti da tutto il mondo.

Saranno infatti 500 i partecipanti alla manifestazione in rappresentanza di 25 Paesi, tra i quali spiccano la Francia che presenterà il campione di XTerra in carica, Nicolas Lebrun.

«Ci sono le premesse per una grande manifestazione – ha esordito l‘assessore Mauro Di Dalmazio, nel corso della conferenza stampa che si è tenuta a Scanno -. La straordinaria forza di questo evento internazionale sono convinto sarà la carta vincente per rafforzare l’immagine del turismo montano delle aree interne e in particolare di Scanno, che già di per se sviluppa una forza attrattiva turistica di livello nazionale. La strategia che portiamo avanti è di sfruttare eventi sportivi per dinamiche di sviluppo turistico.

Con XTerra questo nostro obiettivo sembra essere raggiunto proprio per la grande forza mediatica e sportiva che questa manifestazione si porta dietro. Basti pensare che a livello internazionale ci sono 4,5 milioni di appassionati che attraverso la rete internet dei social e la stampa hanno conosciuto Scanno apprezzandone le doti naturalitische».

La partnership Regione Abruzzo-XTerra nasce grazie ad un generale progetto di sviluppo turistico finanziato con fondi Por-Fesr delle aree interne nel quale rientrano anche altre iniziative che riguardano il prodotto montagna, come la rivitalizzazione del sentiero Italia nei Parchi nazionali presenti in regione.

«Il tutto – aggiunge Di Dalmazio – in un’idea di sviluppo turistico che guarda al prodotto natura e benessere sul quale l’Abruzzo, a livello nazionale e europeo, è in grado di giocare carte importanti, a conferma di una vocazione turistica del territorio regionale».

Parole di soddisfazione sono arrivate anche dal sindaco di Scanno, Pietro Spacone. «Il paese si è stretto intorno agli organizzatori di XTerra con uno spirito collaborativo straordinario. Siamo pronti – ha aggiunto Spacone – ad accogliere gli atleti e a presentare al pubblico lo scenario naturalistico del Lago, nella consapevolezza che per Scanno, il comprensorio e l’Abruzzo XTerra rappresenta un’occasione unica di promozione del territorio».

X