IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Liris: «Ringrazio Di Bastiano per le spiegazioni»

Più informazioni su

«Il consigliere regionale Walter Di Bastiano ha aggiustato il tiro. Sono soddisfatto e sereno delle spiegazioni fornite dallo stesso, soprattutto in merito alla non volontà di spoliazione dei servizi offerti dall’Ospedale dell’Aquila».

E’ distensivo l’intervento dell’assessore provinciale e capogruppo Pdl, in consiglio comunale, Guido Quintino Liris.

«Sono dispiaciuto del fatto che Di Bastiano si sia piccato del mio intervento, del quale non è stata colta un’ironia di fondo, che spesso dà colore e immediatezza alla comunicazione». Spiega Liris: «Non sono mai entrato nel merito delle scelte organizzative della Asl, che ha un Management deputato a operare in tale direzione, né ho messo mai in discussione il servizio dell’Emodinamica nel presidio ospedaliero di Avezzano. Non sono certo io preposto a farlo».

Continua Liris: «Ho ritenuto doveroso difendere la centralità dell’ospedale San Salvatore dell’Aquila, laddove, all’interno di uno slancio emotivo e battagliero nella querelle riguardo l’Emodinamica, sembrava fosse messa in discussione dal consigliere regionale, così come da giovane collega mi sono permesso di sottolineare come non fossero opportune guerre mediatiche tra medici di una stessa ASL.

Ricordo innanzitutto a me stesso come al centro dell’organizzazione di un servizio sanitario, massima espressione di civiltà e sociale della nostra cara Nazione, c’è il paziente quale fruitore del servizio. Tutto deve essere funzionale a dare i giusti servizi al paziente, nella giusta modalità e distribuzione territoriale», conclude Liris, «la nostra Asl, il cui territorio di riferimento coincide con l’intera Provincia, non ha nulla da invidiare ad aziende più blasonate del resto d’Italia: mi auguro, da amministratore e da medico, di poter combattere con Walter Di Bastiano battaglie importanti per aumentarne l’efficienza e il prestigio, nell’interesse dei cittadini dell’Aquilano, della Marsica, della Valle Peligna e dell’Alto Sangro».

Più informazioni su

X