IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Virtus Sagittae, arcieri a Navelli

C’era una volta…e fortunatamente esiste ancora l’Abruzzo “forte e gentile” le cui genti fortemente radicate al territorio operano alacremente, spesso ignorate dalle istituzioni se non addirittura contrastate da esse, per diffondere la conoscenza di questa terra che tanto ha da offrire in termini di bellezze naturali ed architettoniche.

In questo contesto e per questi scopi l’associazione “Compagnia arcieri storici medievali Virtus Sagittae L’Aquila” organizza da ormai sei anni la manifestazione arcieristica a carattere rievocativo “AD 1254 Certamen 99” portando nelle nostre zone ogni anno più di 200 persone tra arcieri e figuranti provenenti da tutte le regioni italiane rivivendo e facendo rivivere con essi i più bei borghi medievali dell’Aquilano.

La manifestazione quest’anno avrà luogo a Navelli, borgo dell’aquilano inserito nella classifica dei cento borghi più belli d’Italia. Domenica 14 luglio il dedalo di viuzze e palazzi signorili caratterizzante il centro storico di questo meraviglioso paese, risuonerà dei passi e del vociare delle pattuglie di arcieri che, nei loro costumi policromi, si sfideranno in un pacifico torneo, tappa del campionato nazionale L.A.M. (lega arcieri medievali), scoccando le loro vibranti frecce su dei bersagli artigianali realizzati dall’associazione Virtus Sagittae L’Aquila, aventi come tema filo logico i palii più antichi d’Italia.

«Lo sforzo organizzativo – riferisce il presidente dell’associazione Sandro Scipione – è stato notevole, ancor più se si tiene presente il momento di difficoltà generale che sta vivendo il paese. Fortunatamente abbiamo trovato sostegno nell’amministrazione comunale e nella pro-loco di Navelli che ci hanno dato pieno appoggio e fattiva collaborazione per l’organizzazione e buona riuscita dell’evento».

«L’associazione Virtus Sagittae L’Aquila, da sempre attenta ai temi del sociale, ospiterà, nell’ambito della manifestazione una raccolta fondi a cura dell’onlus L’Aquila per la vita, che tanto fa nel dare assistenza domiciliare a persone gravemente malate. Sperando di poter fattivamente contribuire al sostentamento della stessa ci aspettiamo un riscontro certamente positivo e invitiamo pertanto coloro che desiderino vivere una giornata all’insegna della rievocazione medievale e dell’impegno sociale a fare una salutare passeggiata nello storico borgo di Navelli».