IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Nel pantano con tutta la refurtiva

Rubano pannelli fotovoltaici e li sistemano su un furgone, ma devono abbandonare tutto il carico perché il mezzo resta impantanato nel terreno. È accaduto nella notte in un impianto fotovoltaico che è stato realizzato vicino al campo sportivo.

I ladri, sicuramente esperti, si sono introdotti nell’area che custodisce l’impianto, dopo aver tagliato la recinzione in una zona non coperta dalle telecamere di sorveglianza. Con calma hanno smontato quasi 200 pannelli che hanno caricato su un furgone Ducato, risultato rubato giovedì scorso in via Nuova ad Avezzano.

Al momento della fuga, però, si sono resi conto che il mezzo, a causa del peso, al primo tentativo di partire è letteralmente sprofondato nel terreno. Ai ladri, quindi, non è rimasto altro da fare che fuggire senza il prezioso carico.

Ad accorgersi dell’accaduto gli addetti ai sistemi di allarme che hanno potuto solo chiamare i carabinieri per gli accertamenti.

[i]Fonte: IlCentro[/i]

X