IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Le buone cose

di Valter Marcone

Le buone cose

che t’offrono ristoro al pianto

al dolore e di gioia e allegrezza

ti ricordano un canto.

Di voi non ci si può mai scordare

che altro è incontrarvi

una volta nella vita

altro è vivere insieme

giorno e notte, mesi ed anni

con il solo destino di vivere.

Io vivo con voi, dove inizia

l’anima inizia il vostro sentimento

e siete per me tazza, bicchiere,

sedia, tavola, scarpa

pantalone, penna, agenda duemilanove,

libro di poesia di Parronchi… (1)

E quando il vento mi tocca

è come sentire il vostro respiro

che insieme al mio, mio

si fa memoria della rosa

e dell’albero e del fiore del bosco

del prato della collina,

della vita. La vita che vi appartiene

come la mia anche se

non si vede, non si sente, non si tocca

ed eppure sta tutta là.

[i]

(1) Alessandro Parronchi Diadema – antologia personale 1934- 1997 Oscar Mondadori 1998[/i]

[url”Torna al Network LeStanzeDellaPoesia”]http://ilcapoluogo.globalist.it/blogger/Valter%20Marcone%20-[/url]

X