IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Annalisa Minetti madrina della Giostra di Sulmona

La cantante Annalisa Minetti sarà la madrina della Giostra cavalleresca di Sulmona 2013. Sarà proprio la famosa artista e atleta, ospite in questi giorni nella scuola di polizia penitenziaria sulmonese per gli allenamenti di atletica, a tenere a battesimo la presentazione ufficiale del Palio della diciannovesima edizione della manifestazione, il prossimo venerdi 12 luglio 2013 alle ore 21.30 nel cortile di palazzo San Francesco. Lo ha annunciato questa mattina il presidente dell’associazione culturale Giostra Cavalleresca, Domenico Taglieri, nella conferenza stampa che si è svolta a palazzo Mazara, insieme al sindaco di Sulmona, Peppino Ranalli e alla vice presidente della Provincia dell’Aquila, Antonella Di Nino, alla presenza dei componenti del direttivo dell’associazione culturale e dei Capitani dei Borghi e Sestieri.

Ricco il programma degli eventi che animeranno la Giostra cavalleresca 2013. Si comincerà con la cerimonia di presentazione del Palio che si contenderanno i sette cavalieri di Borghi e Sestieri (le sfide dei capitani saranno presentate lunedi 22 luglio alle ore 21.30 a palazzo dell’Annunziata) in piazza Maggiore sabato 27 e domenica 28 luglio (ore 16.30 corteo storico dal piazzale Cattedrale San Panfilo a piazza Maggiore, ore 18 le gare).

Il 24 luglio piazza Maggiore (ore 22) farà da cornice al giuramento degli Allievi del Corpo di Polizia Penitenziaria.

Il 31 luglio si svolgerà la Giostra dei Borghi più Belli d’Italia (ore 20.30 partenza corteo storico da piazza Tresca fa piazza Maggiore dove dalle 21.30 prenderà il via il torneo).

Il 1 agosto (piazza Maggiore ore 17.30) carosello equestre dell’associazione “Villa Buon Respiro” di Viterbo con giovani diversamente abili.

Il 2 agosto, dopo l’esibizione di danza rinascimentale di alcune delegazioni estere e della scuola della Giostra cavalleresca (palazzo Annunziata ore 17.30), alle 21.30 si terrà l’atteso spettacolo di Gabriele Cirilli in piazza Maggiore.

Il giorno seguente alle ore 11 nell’aula consiliare di palazzo San Francesco saranno presentate le sette delegazioni estere e il Palio della tredicesima edizione della Giostra cavalleresca d’Europa.

Il 3 agosto (ore 18) negli angoli più suggestivi del centro storico e negli antichi palazzi nobiliari si svolgerà “Artes per via” esibizione itinerante di delegazioni europee, mentre alle ore 20 Largo Palizze farà da cornice alla tradizionale “Panarda” giunta alla dodicesima edizione organizzata dal Sestiere di porta Manaresca.

Protagonista il 4 agosto l’agone europeo: corteo storico dalle ore 16.30 e inizio competizioni alle ore 18 in cui si sfideranno: Burghausen-Germania, Zante – Grecia, Cesky Krumlov -Rep. Ceca, Milano -Italia, Bruxelles -Belgio, Colchester – Inghilterra, Ardea del Rey – Spagna. Seguirà, dalle 23.30 il concerto di musica celtica con il gruppo inglese di Colchester e la band sulmonese Rota Temporis. Al via dalle 00.30 alle 3 la festa finale che chiuderà gli eventi.

Dal 16 luglio al 6 agosto nella Rotonda San Francesco due mostre fotografiche: “Vignette scherzose su componenti della Giostra cavalleresca di Sulmona” e sezione particolare “Un ricordo al caro amico Peppe”.

«La promessa che ho fatto è stata mantenuta – ha detto il presidente Taglieri – quella di far sì che il periodo della Giostra non sia circoscritto solo alla Giostra, ma che comprenda anche altri eventi. Ci saranno infatti diverse iniziative e tante sorprese che saranno rivelate di volta in volta. Si comincia con la presentazione del Palio quando avremo un ospite importante: Annalisa Minetti». «Nei prossimi giorni – ha continuato Taglieri – sarà in città anche l’attore sulmonese Gabriele Cirilli, per presentare la prima di un suo spettacolo. In un’apposita conferenza stampa saranno date tutte le informazioni dettagliate al riguardo, spiegando in cosa consiste l’impegno di Cirilli con tutta la sua Troupe».

Il sindaco Ranalli, elogiando lo sforzo che ogni anno compiono gli organizzatori dell’evento, ha spiegato che «obiettivo dell’amministrazione comunale è quello di conservare invariato il contributo del Comune a sostegno dell’evento di piazza Maggiore, che merita massima attenzione e deve essere veicolo culturale della città, ma anche strumento di coesione tra i comuni del Centro Abruzzo e della provincia aquilana». La vicepresidente della Provincia, Di Nino, ha ribadito la piena attenzione che da sempre l’ente presta alla manifestazione sulmonese, affermando che «la Provincia crede nella Giostra» e ricordando che «grazie ad un’apposita clausola di tutela, varata già alcuni anni fa, la Provincia può conservare intatto il proprio contributo a beneficio della Giostra Cavalleresca e questo risultato è motivo di grande soddisfazione e di vanto per noi amministratori provinciali».

X