IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Università di Teramo, la nuova offerta formativa

di Fabiana De Rosa

L’università di Teramo, nei giorni scorsi ha pubblicato la nuova offerta formativa, che nella realtà sembrerebbe essere simile a quella dell’anno appena passato.

Le facoltà sono cinque: Giurisprudenza, Scienze politiche, Scienze della comunicazione, Medicina veterinaria e Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali.

La laurea in Giurisprudenza vede la possibilità di frequentare un corso triennale dal nome “Servizi giuridici” e il classico magistrale a ciclo unico di “Giurisprudenza”.

Per il ramo di Scienze politiche invece, sono previsti tre corsi triennali: “Scienze politiche”, “Economia” e “Scienze del Turismo” e due corsi di laurea magistrale in “Scienze politiche internazionali e delle amministrazioni” e “Finanza delle aziende e dei mercati”.

Per coloro che decidono di optare per la via della comunicazione invece è possibile iscriversi al corso di laurea triennale in “Scienze della Comunicazione” per poi accedere ad corso magistrale dedicato alla comunicazione d’impresa.

Per gli aspiranti veterinari, l’offerta formativa prevede un corso a ciclo unico magistrale in “Veterinaria” e uno triennale in “Tutela e benessere animale”.

Infine, il corso di laurea Bioscienze e tecnologie agro-alimentari e ambientali offre una laurea triennale con possibilità di proseguire alla magistrale in “Scienze e tecnologie alimentari” e un ulteriore corso triennale in “Viticoltura ed enologia”.

Ma la novità più importante dell’anno, introdotta dal Magnifico Rettore, è il cosiddetto “Patto dello studente”. Si tratta di una sorta di impegno reciproco: l’ateneo garantisce una formazione innovativa con uno standard condiviso di eccellenza, lo studente diventa protagonista e costruttore di conoscenza, e si impegna a seguire un programma intenso e partecipato.

Un modello grazie al quale ci si iscrive a settembre per completare tutti gli esami dell’anno entro il mese di maggio, con in tasca già i diversi livelli di certificazioni linguistiche, informatiche e di abilità di tipo quantitativo, verbale e analitico.

X