IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sport

Grande successo per Area Mundial

Più informazioni su

Scende il sipario sulla 13° edizione dell’Area Mundial, evento sportivo di punta dell’estate aquilana, che questa’anno ha registrato una nutrita partecipazione, superando il record dell’edizione precedente.

A fare da cornice a questa splendida manifestazione, che si svolta presso gli impianti sportivi dell’Area Sport di Monticchio, centinaia di spettatori accorsi per assistere alle varie discipline sportive, accompagnate quest’anno da lezioni di fitness, giochi in acqua nella piscina all’aperto, dimostrazioni di Beach Tennis, Beach Volley, pugilato e arti marziali.

{{*ExtraImg_148324_ArtImgLeft_300x206_}}

Il torneo di calcio a 5 maschile è stato vinto dalla Serbia (Ascaride Mirko, Gizzi Simone, Cicchetti Antonello, Piccirilli Mattia, Federici Alessio, De Micheli Giancarlo, Boglianelli Luca) che in finale ha battuto con il risultato di 2-1 un’ostica Costa D’Avorio; miglior giocatore Di Berardino, miglior portiere Curatella.

Il torneo di calcio a 5 femminile ha visto la vittoria della Svezia, capitanata da Valentina Di Marco.

Nel volley maschile la vittoria è andata alla Svezia (Michele Reticcioli, eletto anche miglior giocatore del torneo, Valerio Pigorini, Tiziano Forgione), mentre nella competizione femminile ha trionfato la squadra della Russia (Barbara Murri, Laura De Zuani, Chiara Farroni, quest’ultima miglior giocatrice della competizione).

La finale del Torneo di Touch Rugby, Memorial Riccardo Giannangeli, è stata vinta dal Canada del capitano Gabriele Rosati che ha avuto la meglio sulla squadra della Jamaica, capitanata da Francesco Cocciolone. Miglior giocatore del Torneo il veterano Roberto D’Antonio. Per l’occasione Andrea Lambrini ha radunato tutti i suoi vecchi compagni dell’Aquila Rugby con i quali vinse il Campionato Italiano Under 20 nella stagione 1995/96.

«Uno straordinario risultato – hanno detto i promotori della kermesse – frutto dell’impegno di tutto lo staff dell’Area Sport. Un grazie particolare sentiamo di rivolgerlo ad Andrea Trionfi della Palestra Attiva, alla Palestra L’Aquila Boxe, ai maestri di arti marziali, al Gruppo delle Vecchie Fiamme Oro Rugby, ai ragazzi di Paganica in Festa per lo splendido Terzo Tempo e a tutti i nostri sponsor».

Più informazioni su

X