IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Cantieri Immaginario, si inizia con Mozart

Il concerto di apertura del cartellone di eventi e spettacoli della seconda edizione della manifestazione ‘I Cantieri dell’Immaginario’ trova insieme l’Orchestra Giovanile Italiana della Scuola di Musica di Fiesole e la Sándor Végh Institute Chamber Orchestra dell’Universität Mozarteum di Salisburgo. L’evento musicale è promosso dalla Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”.

Il concerto è in programma per martedì 9 luglio in piazza Santa Margherita, detta dei Gesuiti nel cuore del centro storico della città, con inizio alle ore 21.30. In caso di maltempo si terrà al Ridotto del Teatro Comunale, in Piazza del Teatro.

{{*ExtraImg_148283_ArtImgRight_300x344_}}Direttore del concerto è Wolfgang Redik, noto anche per la sua carriera di violinista ed esecutore di musica da camera, prestigioso docente del Mozarteum. In programma due lavori del genio tedesco Wolfgang Amadeus Mozart, la Sinfonia numero 38 in Re Magg. K504 “Praga” e la Serenata numero 9 in Re Magg. K320 “Posthorn”. Al centro i “Folk Songs” per mezzosoprano e 7 strumenti composti nel 1964 dall’italiano Luciano Berio; si tratta di un ciclo di brani che possono essere anche definiti arrangiamenti di canti popolari provenienti dalla tradizione orale di diversi paesi.

{{*ExtraImg_148284_ArtImgLeft_300x455_}}Un “viaggio” musicale che sarà condotto dalla voce del mezzosoprano Francesca Della Monica considerata una delle voci più originali della musica sperimentale italiana. Un brano che ben si adatta anche allo spirito di città candidata ad essere Capitale europea della cultura nel 2019.

Per trovare le motivazioni culturali che hanno indirizzato la Barattelli a questa scelta per il concerto di inaugurazione della seconda edizione della manifestazione ‘I Cantieri dell’Immaginario’, progetto promosso dal Comune dell’Aquila, grazie al contributo del ministero per i Beni e le attività culturali, si dovrebbe ripartire dalla definizione dell’Aquila come “piccola Salisburgo d’Italia”, come disse il grande pianista Arthur Rubinstein in uno degli 11 concerti tenuti per la Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli” nel corso della sua carriera.

La Scuola di Musica di Fiesole ha recentemente avviato un rapporto di collaborazione con il Mozarteum di Salisburgo, una delle più prestigiose istituzioni musicali del mondo. Il progetto di natura triennale darà vita a numerose occasioni di scambio culturale e L’Aquila non poteva non essere presente in questo primo tour Mozart/Berio iniziato a fine giugno a Salisburgo.

{{*ExtraImg_148285_ArtImgCenter_500x225_}}

X