IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Terremoti e matematica, arriva SeisMath

E’ in programma da lunedì 8 a venerdì 19 luglio la terza edizione della scuola estiva Mathematical Models in Seismology (SeisMath 2013), iniziativa organizzata dal dipartimento di ingegneria e scienze dell’informazione e matematica dell’università degli studi dell’Aquila.

Le attività della scuola estiva si svolgeranno dal lunedì al venerdì prossimi presso l’aula A1.7 dell’edificio Alan Turing di Coppito (Nuovo Blocco aule Polo universitario di Coppito).

Sabato 13 luglio i docenti e gli studenti partecipanti alla scuola saranno ospiti della città di Arpino (Fr), dove si terrà una cerimonia ufficiale di inaugurazione in una sala del Castello Ladislao e, a seguire, una conferenza del professor Lippiello della Seconda Università di Napoli dal titolo: [i]Seismic forecasting from correlations in earthquake catalogs[/i]. La giornata è stata organizzata dall’associazione Giulia Carnevale con il patrocinio della città di Arpino, la fondazione Mastroianni e la Banca Popolare del Cassinate.

Diverse sono le università partner da cui provengono esperti e studenti: la Seconda Università di Napoli, l’Università di Amburgo (Germania), l’Università di Creta (Grecia), l’Università Autonoma di Barcellona (Spagna), il Politecnico di Brno (Repubblica Ceca), il Politecnico di Cluj-Napoca (Romania), il Politecnico del Medio Oriente di Ankara (Turchia).

La scuola estiva SeisMath 2013 ha la durata di due settimane e prevede dieci minicorsi tenuti da fisici, geologi, ingegneri e matematici. In questa terza edizione le tematiche affrontate varcheranno in alcuni casi il confine dei modelli matematici per la sismologia affrontando altre questioni correlate. A titolo di esempio, due dei minicorsi tratteranno modelli di panico e di evacuazione.

Benché la richiesta di sviluppare modelli matematici da applicare alla sismologia sia sempre più forte, manca ancora una chiara identificazione a livello europeo di un’apposita area scientifico disciplinare, per sua natura trasversale. La scuola ha tra i suoi obiettivi quello di contribuire a questo processo avvalendosi delle competenze scientifiche apportate dagli istituti partner. Si rivolge principalmente a studenti di laurea magistrale e di dottorato in matematica applicata, fisica applicata, ma anche in ingegneria civile e ambientale.

Oltre al finanziamento dell’Unione Europea nell’ambito dei programmi intensivi Erasmus, la scuola è cofinanziata dalla German Research Foundation (Dfg Priority Program 1324) e dal Prin Miur.

L’intera scuola estiva è dedicata alla memoria di Giulia Carnevale, come simbolo di tutti gli studenti dell’università dell’Aquila tragicamente scomparsi a L’Aquila durante il terremoto del 6 aprile 2009.

Coordinano la scuola estiva SeisMath 2013 Bruno Rubino (Disim, Università degli Studi dell’Aquila) e il Armin Iske (Università di Amburgo, Germania). Per avere ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.seismath.eu.

X