IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Lea, una dottoressa a quattro zampe

di Ilenia Trombetta

Lea è una meticcia di circa cinque anni, cresciuta ed allevata per la ricerca dei tartufi. E come la maggior parte dei cani da tartufo è stata sfruttata e maltrattata. Ha vissuto i suoi primi anni di vita chiusa in una baracca fatiscente, al buio, legata ad una ignobile catena, affamata e lontana da qualsiasi gesto d’affetto.

Il terremoto del 6 aprile è stato per lei una salvezza, riesce a fuggire da quella baracca. Viene trovata da un gruppo di bambini che la portano da una signora di loro conoscenza la quale amorevolmente la nutre, la cura, la educa. Lea però cerca sempre l’affetto di quei bambini che le hanno salvato la vita…scappa ogni giorno da quella casa e si dirige verso il progetto C.A.S.E., distante poche centinaia di metri. Ritrova quei bambini, ritrova l’Amore che cercava. Comincia la sua vita da cane di strada…con il suo fedele compagno Lapo, un segugio abbandonato.

Scava delle buche nel terreno, nelle fredde notti aquilane, per trovare riparo dal freddo. Mangia ciò che trova, lotta per il territorio. Prende anche l’autobus, ogni tanto, e si dirige in centro…fa la sua passeggiata e torna con l’autobus a Preturo. Ma è felice, perché passa le sue giornate tra i bambini che la coccolano e la fanno sentire amata.

Poi i nostri destini si incrociano. Pieno inverno, ero a letto con la febbre alta, sola…sento “bussare” alla porta. Quella piccolina era venuta a farmi compagnia. Da allora non è più uscita dalla mia vita. Impossibile descrivere a parole la forte empatia che c’è fra noi. La sua intelligenza pazzesca. La sua innata sensibilità.

Lo scorso anno, consapevole del fatto che Lea è un cane “speciale”, stimolata dal suo amore per i bambini e dalla sua disarmante dolcezza, decido di iscrivermi ad un corso per diventare operatore di interventi assistiti con gli animali, comunemente conosciuta come “Pet Therapy”.

La Pet Therapy è una co-terapia che con l’aiuto dell’animale domestico, promuove il benessere della persona, intervenendo nelle aree motivazionali, emozionali, cognitive e cinestesiche e nell’integrazione sociale e relazionale, lavorando nelle situazioni interattive, ricreative, ludiche e sociali.

Dopo un lungo ed impegnativo anno di corso svolto presso la Cooperativa Sociale Diapason di Montesilvano, Lea ha brillantemente superato l’esame finale, diventando una [i]pet therapist[/i].

Lea è una dottoressa aquilana a quattro zampe. Unica. Speciale. Ed ha avuto il suo riscatto dalla vita.

X