IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Coldiretti giovani impresa Abruzzo: Tilli al timone

E’ Pier Carmine Tilli il nuovo delegato regionale di Coldiretti Giovani impresa Abruzzo, eletto nel corso dell’assemblea regionale dei giovani imprenditori agricoli soci di Coldiretti.

Il nuovo leader, già delegato provinciale dei giovani di Chieti, è stato premiato per il forte senso di appartenenza, la militanza e la conoscenza del progetto per la filiera agricola italiana che Coldiretti sta portando in campo da alcuni anni con la realizzazione dei mercati e delle botteghe di Campagna Amica.

Ventisette anni, titolare di una azienda vitivinicola a Casoli ereditata dal nonno, Pier Carmine Tilli è un giovane dinamico che guarda al futuro. In pochi mesi è riuscito a conquistare i giovani imprenditori abruzzesi che lo hanno eletto all’unanimità. Subentra all’aquilana Ilse De Matteis.

«La nomina come delegato regionale è stata per me inaspettata e, pertanto, motivo di onore, vanto e spinta ad un maggiore impegno nell’ambito delle iniziative dell organizzazione», dice il neoeletto delegato, che è tra i più giovani titolari abruzzesi di un’azienda vitinicola.

«Il settore agricolo – aggiunge – sta vivendo un momento di grande cambiamento ed è oggi fondamentale per l’economia. In tal senso, i giovani devono essere protagonisti responsabili e artefici di nuove idee e proposte per lo sviluppo dell economia. Non serve evidenziare che, pur in un periodo di forte crisi per tutti i settori, l’agricoltura tiene e viene considerata da molti un settore trainante».

«In particolare in Abruzzo, dove l’agroalimentare registra grandi risultati. Il futuro è dei giovani – afferma Tilli – e i giovani devono essere consapevoli del grande impegno che li aspetta. Devono saper puntare su innovazione e creatività senza dimenticare le numerose problematiche da considerare, convinti che si può costruire un futuro migliore».

X