IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Al via corsi di lingua per studenti aquilani e americani

Il prossimo 5 luglio alle ore 17 a Gagliano Aterno (Aq) nell’ex monastero di S. Chiara (oggi sede della scuola del Corpo Forestale dello Stato), sarà inaugurato il nono corso di lingua e cultura Italiana per studenti della Wayne State University di Detroit (Michigan, USA), e il sesto corso di preparazione al Toefl per studenti dell’università degli Studi dell’Aquila (il Toefl, [i]Test of English as a Foreign Language[/i], è una prova d’esame che misura le capacità linguistiche di studenti non di madrelingua inglese.

Il Test è richiesto da college e università di cultura anglofona, ma anche da agenzie governative, organi internazionali e aziende, per programmi di scambio o borse di studio). In base ad una convenzione sottoscritta con l’Ateneo di Detroit, i 20 studenti selezionati all’Aquila otterranno alla fine del corso un attestato di partecipazione che avrà anche valore di specifico Toefl ufficiale per la Wayne University.

Il progetto è stato avviato nel 2004 con il coordinamento del dottor Pasquale Casale per conto dell’Ateneo di Detroit, per consentire ai figli, nipoti e pronipoti di abruzzesi emigrati negli Stati Uniti, di conoscere l’Abruzzo in tutti i suoi aspetti culturali e studiare la lingua italiana.

Nel 2007 è stata sottoscritta la convenzione con l’università dell’Aquila, secondo la quale la Wayne State University di Detroit mette a disposizione dell’Ateneo un docente per tenere un corso di preparazione al Toefl destinato a 20 studenti aquilani.

L’accordo tra le due Università per la didattica e la ricerca, si arricchisce anche della possibilità di stabilire relazioni con le grandi imprese automobilistiche (Ford, General Motors, Chrysler) presenti nella Wayne County, il cui capo, Robert Ficano, di origini abruzzesi (i suoi nonni emigrarono proprio da Gagliano Aterno), è lieto di promuovere e sostenere il progetto “Wayne in Abruzzo“.

Gli studenti americani e aquilani studieranno insieme per 30 giorni, frequentando lezioni, e andando sul territorio, alla scoperta di tradizioni locali. Durante il corso saranno anche organizzate gite culturali nelle città di Roma, Firenze, Napoli, oltre che in vari centri dell’Abruzzo aquilano.

Negli anni scorsi, il progetto è stato finanziato dalla Regione Abruzzo, in particolare dall’Assessorato Riforme Istituzionali, Enti Locali, Bilancio, Attività sportive, la cui delega è di competenza dell’Assessore Carlo Masci, e patrocinato da altri enti territoriali.

Alla cerimonia del 5 luglio parteciperanno, oltre all’assessore Masci, il rettore eletto dell’università dell’Aquila professoressa Paola Inverardi, l’addetto culturale dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America dottor Nicholas J. Giacobbe, il suo vice dottoressa Julia C. Fendrick, oltre ad autorità regionali, religiose, militari e ai Sindaci del territorio limitrofo.

30 saranno gli studenti americani che frequenteranno il corso con 5 docenti della Wayne University.

I 20 studenti dell’Ateneo aquilano sono stati selezionati secondo criteri previsti da un apposito bando e da una Commissione esaminatrice, presieduta dalla professoressa Anna Tozzi, pro-rettore delegato per le Relazioni Internazionali, e composta dal professore Gianfranco Totani, coordinatore per l’università della convenzione con la Wayne State University, e dal dottor Pasquale Casale, coordinatore per l’Abruzzo della Wayne State University.

100 studenti dell’Università dell’Aquila hanno finora ricevuto l’attestato di Toefl e alcuni di loro si sono recati in università americane per specializzarsi in Ingegneria Sismica, o in Ingegneria Meccanica, come nel caso di coloro che hanno avuto la possibilità di studiare a Detroit, capitale mondiale dell’automobile.

X