IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Progetto didattico ‘Diversa. . . mente armonica’, spettacolo conclusivo

Domani, mercoledì 3 luglio, a partire dalle ore 18, il Ridotto del Teatro Comunale ospiterà lo spettacolo: “La città di Arboson”, produzione teatrale originale allestita a chiusura del progetto didattico “Diversa.. mente armonica”.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito del Progetto speciale “Scuola e nuovi apprendimenti 2“ bandito dalla Regione Abruzzo (P.O.FSE Abruzzo 2007-2013), piano operativo 2012-13, ha coinvolto circa 200 alunni del circolo didattico “Amiternum” e della scuola secondaria di primo grado “Mazzini-Patini”, su tematiche legate ad ambiente, intercultura e valore della diversità.

Nel corso dell’anno scolastico i ragazzi, di età compresa dai 5 ai 12 anni, si sono trasformati in esploratori, fotografi, documentaristi, artisti, storici, musicisti, attori e scenografi. L’intero percorso esperienziale viene raccontato in una mostra di disegni e nello spettacolo finale, ideato come sintesi di competenze diverse, tenute insieme in una “armoniosa” orchestrazione dalla stretta collaborazione dei docenti.

Lo spettacolo conclusivo “La città di Arboson”, realizzato con la collaborazione della Società Aquilana dei Concerti “B. Barattelli”, vedrà sulla scena gli studenti impegnati come attori, musicisti, scenografi, insieme al gruppo Young Music@re Ensemble con la direzione di Stefano Baiocco. Il testo è stato realizzato da Stefania Evandro, le scenografie sono di Caterina Sebastiani.

Una storia fantastica sull’ambiente e l’intercultura, dove i ragazzi esplorano e si confrontano sull’affascinante ed educativo rapporto fra uomo e natura e fra uomo e uomo, e, grazie all’arte, alla musica e allo spettacolo si smontano quelle barriere e sovrastrutture, in un processo di crescita e sviluppo comune.

X