IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Boccata d’ossigeno per pmi

«Un accordo in grado di dare una boccata di ossigeno alle cooperative e alle pmi abruzzesi, messe a durissima prova da una crisi economica caratterizzata da rilevanti criticità soprattutto nell’accesso al credito». Così il vicepresidente di Confcooperative Abruzzo, Giuseppe D’Alessandro, commenta l’accordo siglato ieri a Roma dall’Associazione Bancaria Italiana (Abi) e dalle associazioni di imprese, tra cui l’Alleanza Cooperative Italiane (Aci), in cui è presente anche Confcooperative.

L’accordo prevede interventi finanziari a favore delle piccole e medie imprese italiane: dalla sospensione per 12 mesi della quota capitale delle rate di mutuo, all’allungamento della durata dei finanziamenti e fino alla promozione della ripresa e dello sviluppo delle attività, anche alla luce delle agevolazioni fiscali previste dal decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011, per le imprese che avviano processi di rafforzamento patrimoniale.

«In un momento drammatico come quello attuale – afferma il vicepresidente – è assolutamente positiva per le cooperative e per le pmi la possibilità di sospendere il pagamento dei mutui per un anno, senza aumento dei tassi di interesse. Altrettanto positivo è l’allungamento della durata dei finanziamenti. Un segnale importante – conclude D’Alessandro – è rappresentato dalla misura che congela i tassi di interesse per imprese e cooperative che abbiano in corso processi di aggregazione o capitalizzazione».

X