IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

In tanti al primo incontro di Sportello Giovani

Lo Sportello Giovani in Movimento – Informagiovani ha fatto registrare il pienone al primo appuntamento. Nella gremitissima Sala Consiliare “Oreste Ranelletti” giovedì scorso è stato illustrato il progetto dello sportello Giovani in Movimento che a metà luglio inizierà l’erogazione di servizi di informazione rivolti ai giovani dai 14 ai 35 anni.

Hanno partecipato all’incontro Angela Taccone, presidente del Consiglio comunale , l’assessore Settimio Santilli, il vicesindaco Vittoriano Frigioni e il giornalista Filippo Rosati. «Sta avvenendo qualcosa di molto importante nella comunicazione tra istituzione comunale e giovani – afferma Angela Taccone promotrice dell’iniziativa – La straordinaria presenza di pubblico giovanile al primo incontro dello Sportello è il segnale che la linea seguita dall’Amministrazione è quella giusta. Fornire informazioni sul mondo del lavoro, sulla formazione, sulla mobilità europea oltre che promuovere attività di apprendimento informale è la via giusta per promuovere l’effettiva cittadinanza attiva e il protagonismo giovanile. E’ stato un momento di grande importanza per la nostra città. Ringrazio di cuore tutti i giovani che hanno partecipato e terremo conto delle loro indicazioni» conclude il presidente del Consiglio.

Vivo apprezzamento è stato espresso per l’intervento dell’assessore Settimio Santilli che dopo aver portato il saluto del Sindaco Filippo Piccone ha dialogato con i giovani con un linguaggio diretto e propositivo, lanciando alcune idee e stimoli utili al progetto Sportello Giovani.

Il giornalista Filippo Rosati ha sottolineato «l’importanza vitale di una informazione precisa, e accessibile sancita del resto dalla risoluzione del Consiglio d’Europa del 2003 e dalla Carta Europea dell’Informazione per la Gioventù del 2004».

Hanno arricchito l’incontro diversi contributi di alcuni giovani presenti che sono intervenuti con spirito costruttivo e partecipativo. Intanto in comune continua il viavai di giovani che chiedono informazioni sulle modalità di partecipazione all’iniziativa. In Sala consiliare, l’altra sera è stata scritta una bella pagina di dialogo tra istituzione comunale e giovani. Il prossimo appuntamento è a metà del mese di luglio per l’inaugurazione dello Sportello.