IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Terremoti, ecco come ‘guarisce’ una faglia

Più informazioni su

Misure dirette dei movimenti sotterranei dell’acqua nella faglia coinvolta nel terremoto cinese del Wenchuan del 2008 hanno permesso di ricavare nuove informazioni sul modo in cui una faglia si ‘ripara’. Lo studio di Lian Xue e colleghi della University of California di Santa Cruz è stato pubblicato su [i]Science[/i].

Durante un terremoto, la roccia in una zona di faglia è fratturata dal violento scuotimento, il che la rende più permeabile all’acqua. E’ proprio la maggiore permeabilità che, hanno scoperto gli scienziati, peggiora stress e pressione sulla faglia, e che determina in che modo questa riuscirà a ‘guarire’.

Il terremoto cinese del Wenchuan è stato il più forte degli ultimi 50 anni, con la sua magnitudo di 7.9.

Gli scienziati hanno monitorato le oscillazioni sotterranee all’altezza delle riserve idriche, prendendo misure ogni due minuti per diciotto mesi. Gli studiosi hanno scoperto che le permeabilità della faglia diminuiva rapidamente per la maggior parte del periodo di studio immediatamente successivo al sisma, ma questo processo di guarigione era interrotto da aumenti improvvisi dovuti al disturbo di terremoti molto distanti.

Più informazioni su

X