IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Fuggì dopo un incidente, nei guai per omissione di soccorso

Una donna aquilana di 46 anni è stata denunciata dalla polizia stradale per lesioni colpose e omissione di soccorso.

La donna il 3 giugno scorso era rimasta coinvolta in un incidente, avvenuto sulla statale 17 nei pressi del casello autostradale, nel quale erano rimaste ferite due persone (padre e figlio) entrambe ricoverate in ospedale con una prognosi di venti giorni.

L’automobilista, che viaggiava da sola, si era subito allontanata dal luogo dell’incidente (causato probabilmente da una sua distrazione) lasciando lì i due feriti. Ma gli agenti dell’ufficio sinistri della polizia stradale, coordinati dall’ispettore Antonio Mara, sono riusciti a rintracciarla attraverso i resti dello specchietto laterale rimasti sull’asfalto.

La 46enne ha dichiarato agli agenti di essere rimasta illesa e di esser fuggita dal luogo dell’incidente perché in preda al panico. Una giustificazione che non è servita ad evitarle la denuncia.

L’incidente in questione era avvenuto la sera del 3 giugno intorno alle 19.40. A prestare i primi soccorsi ai due feriti e ad allertare il 118 erano stati alcuni automobilisti che, però, non erano riusciti a fornire notizie sull’altra auto coinvolta.

[i]Fonte: IlCentro[/i]

X