IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Due milioni per acceleratore start-up per app-mobile

«Sogno una piccola Silicon Valley in Abruzzo dove i nostri migliori giovani abbiamo la possibilità di realizzare la loro visione di innovazione. L’idea è quella non solo di incentivare con un finanziamento a fondo perduto 45 giovani innovatori, ma metterli nelle condizioni di potersi contaminare tra di loro in un luogo fisico a loro dedicato e vivere una speranza di crescita a contatto con chi può loro dare visione, metodi di lavoro e conoscenze specifiche. Un vero acceleratore di creatività nel campo più dinamico del mercato: quello delle applicazioni per tablet e smartphone». Questo il commento dell’assessore al Lavoro, Paolo Gatti, alla pubblicazione dell’avviso del progetto Speciale Multiasse “App Abruzzo” finanziato con circa 2 milioni di euro del Piano Operativo 2012/13 del Fondo Sociale Europeo, con il quale si intende avviare un’azione sperimentale nel campo delle apps per tablet e smartphone finalizzata a favorire la crescita delle competenze professionali di 45 potenziali neoimprenditori, attraverso un acceleratore di imprese.

In particolare, sarà selezionato un sovventore globale per la promozione e la realizzazione di attività di alta formazione specialistica e di consulenza e orientamento per lo sviluppo delle start-up e saranno destinati incentivi a fondo perduto ai 45 beneficiari. Le proposte dovranno essere inviate entro il 9 settembre prossimo.

X