IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

239° Anniversario della GdF

di Fulgo Graziosi

Questa mattina, con inizio alle ore 10.30, presso la sede del Comando Regionale dell’Aquila, si è svolta una breve e toccante cerimonia per festeggiare il 239° compleanno della Guardia di Finanza.

Il Gen. Attardi, Comandante Regionale della Guardia di Finanza, ha tracciato il bilancio delle attività svolte nei primi cinque mesi del corrente esercizio. Sono intervenute alla manifestazione le più altre cariche istituzionali del capoluogo abruzzese: il Presidente della Giunta Regionale, il Presidente del Consiglio Regionale, il Presidente della Provincia, l’Assessore del Comune dell’Aquila, il Prefetto dell’Aquila, il Procuratore Generale del Tribunale, il Direttore Regionale della Pubblica Istruzione, il Presidente della Corte dei Conti, il Questore, il Comandante dei Carabinieri e moltissime altre autorità.

Non poteva mancare alla manifestazione una folta rappresentanza dell’Associazione Finanzieri in pensione, che ha voluto testimoniare il saldo attaccamento ai valori dell’Arma.

La lotta all’evasione, ha voluto sottolineare il Gen. Francesco Attardi ha dato dei risultati abbastanza lusinghieri, soprattutto sotto il profilo della qualità e dell’efficienza degli interventi effettuati.

Infatti, l’azione ha consentito di denunciare 102 persone per mancata denuncia dei redditi, evasione dell’IVA e occultamento di documentazione contabile. Sono state effettuate ben 518 verifiche e 554 controlli che hanno evidenziato circa 520 milioni di euro sottratti a tassazione e 45 milioni di euro sottratti alle casse erariali e comunitarie.

Sono stati recuperati, inoltre, 3.100.000,00 euro di costi indeducibili e da sottoporre quindi a tassazione. Sono stati anche sequestrati patrimoni per reati fiscali pari a 4 milioni di euro. Sono stati anche accertati più di 900 documenti irregolari tra scontrini e ricevute fiscali. Sono stati individuati oltre 850 lavoratori irregolari, di cui 135 sprovvisti di qualsiasi documentazione di lavoro.

È stata anche incentivata la lotta allo spreco dei bilanci pubblici e alle frodi sugli incentivi pubblici, che hanno portato alla denuncia di ben 96 soggetti e sono stati segnalati abusi nella richiesta e nel percepimento di finanziamenti comunitari per circa 1,6 milioni di euro. La criminalità organizzata, ha proseguito il Gen Attardi, non presenta valenze di rilevo sul territorio regionale. Non si esclude che ci siano stati tentativi di penetrazione nel tessuto economico regionale, fortunatamente respinti dalla tenace resistenza degli abruzzesi e dai tempestivi interventi della Guardia di Finanza.

Il Comando Regionale non ha mai abbassato la guardia nella lotta ai traffici illeciti e, in particolare, delle sostanze stupefacenti, denunciando 35 persone e provvedendo all’arresto di altri 13 elementi, con un recupero di circa 7 Kg. Tra droghe pesanti e leggere.

Durante lo svolgimento della Cerimonia sono state consegnate ricompense d’ordine morale ai militari che si sono maggiormente distinti per l’alto senso del dovere, per l’elevata professionalità e il rendimento in servizio, conseguendo significativi e lodevoli risultati operativi.

Le celebrazioni del 239° anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza si sono chiuse con la toccante lettura della preghiera del finanziere.

X