IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Parco Nazionale, studio punti d’acqua per preservare habitat

Acquisire una banca dati dettagliata sugli abbeveratoi disponibili in quota, sul loro stato di manutenzione e sulle condizioni d’uso per salvaguardare gli habitat presenti e razionalizzare le risorse idriche disponibili. Ha questi obiettivi il progetto ‘Life + praterie‘ di cui il Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga è beneficiario coordinatore.

Tra le finalità dell’iniziativa – nei giorni scorsi si è svolto il secondo sopralluogo di monitoraggio degli abbeveratoi – c’é la ridistribuzione dei punti d’acqua per i bovini e gli ovini che pascolano nelle aree in questione. Al termine dei sopralluoghi, i dati raccolti consentiranno di classificare le priorità di intervento, in base a cui sarà indirizzata la programmazione delle opere di riqualificazione. Una delle iniziative in programma è la recinzione di tre laghetti d’alta quota e la contestuale realizzazione di abbeveratoi, per preservare gli habitat dall’eccessiva pressione esercitata dal bestiame al pascolo.

«L’auspicio – sottolineano i promotori – è di riuscire, con i fondi messi a disposizione dal progetto, a mitigare l’annoso problema dell’approvvigionamento idrico per gli allevamenti in quota e che effetti migliorativi delle azioni del progetto possano essere registrati già nell’estate 2014».

X