IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sisma, la Germania non dimentica

di Antonella Calcagni

La Germania non dimentica. Anche dopo quattro anni dal terremoto, quando i riflettori faticano a rimanere accesi sulla ricostruzione della città, la solidarietà dei tedeschi non si ferma e Osnabruck, terza città più ampia della Bassa Sassonia, dedica a L’Aquila una serata di beneficenza.

Unica città tedesca ad essere collocata in un parco nazionale, Osnabruck è una città universitaria e vescovile, sede della Fondazione tedesca per la ricerca sulla Pace, gemellata con L’Aquila tramite le facoltà di Economia.

Troppi i punti in comune con L’Aquila per non provare da subito sorpresa, empatia e gratitudine per l’iniziativa alla quale sono stato invitato. Con una lunga diretta Skype l’assessore Pietro Di Stefano ha raccontato la ricostruzione e presentato alla piazza di Osnabruck, riunita in festa, ed al loro sindaco.

«Ho voluto che la donazione di Osnabruck andasse a L’Aquila per la Vita – dice di Stefano – associazione no profit che assiste i malati oncologici sul territorio. Un gesto vero, tangibile, diretto alle persone che soffrono quotidianamente un dramma nel dramma del terremoto».

Tra le tante similitudini che legano Osnabruck a L’Aquila c’è anche una loro candidatura a Capitale europea della cultura nel 2006. È stato emozionante sapere che loro tifano per la nostra nomina. In chiusura di collegamento, onorando la loro politica di socializzazione internazionale, che promuove rapporti virtuosi e concreti e che ha voluto dare vita anche ad un premio internazionale per la Pace, ho invitato il sindaco di Osnabruck alla nostra Perdonanza celestiniana».