IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Iscos Cisl Abruzzo in Senegal

Una delegazione composta da Iscos Cisl Abruzzo e Iscos Cisl Lazio, partirà per il Senegal il 23 giugno prossimo per definire una serie di interventi di cooperazione con il sindacato senegalese.

Iscos Cisl è un’organizzazione non governativa, nata nel 1983, che opera nel campo della solidarietà internazionale. E’ presente in 12 realtà regionali, tra le quali l’Abruzzo. Promuove progetti di cooperazione nei Paesi in via di sviluppo, coinvolgendo direttamente i lavoratori ed i sindacati locali nella realizzazione delle iniziative di difesa delle libertà sindacali e dei diritti umani, di lotta alla povertà ed alle discriminazioni, di sostegno alle comunità colpite da catastrofi naturali o eventi bellici.

In Senegal sono stati realizzati interventi per lo sviluppo dell’agricoltura, della pesca e, più in generale, per l’affermazione dei diritti umani. Il presidente Iscos Abruzzo, Enrico Tancredi, ha annunciato che sono previsti incontri con le istituzioni locali e con la Cnts (Confederazione sindacale del Senegal) guidata dal segretario generale Mody Guiro, per definire una serie di interventi progettuali riguardanti la lotta alla povertà e lo sviluppo economico del paese.

I progetti verranno sostenuti dai contributi, finanziari e tecnici, che le due organizzazioni regionali di cooperazione intendono mettere a disposizione del sindacato locale e dei lavoratori, grazie alla raccolta di risorse proprie e di finanziamenti pubblici. In particolare Iscos Abruzzo e Iscos Lazio interverranno a favore di due iniziative in corso riguardanti: la prima, una cooperativa della citta’ di Ziguinchor, nella regione di Casamance, composta da ex lavoratori di una fabbrica dismessa, che ha rilevato una fabbrica per la produzione di ghiaccio, elemento fondamentale per il mercato ittico locale; la seconda, che prevede l’irrigazione e la messa a coltura di terreni semidesertici nel nord del paese.