IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sulmona, i nomi della giunta

Più informazioni su

Il nuovo sindaco di

Sulmona, Peppino Ranalli, ha varato la giunta, cinque assessori

fra i quali due donne, a fronte dei 7 della passata

amministrazione.

Luciano Marinucci, 60 anni, è vicesindaco con delega a

Sociale, Sport, Edilizia sportiva, Associativismo e Politiche

giovanili.

Tonio Iudiciani, 58 anni, ha le deleghe a Bilancio,

Patrimonio comunale e Farmacia comunale.

A Stefano Goti, 46

anni, il sindaco ha assegnato Lavori pubblici e Attività

produttive.

Ad Anna Grazia Valdo, 50 anni, Servizi pubblici

locali, Igiene urbana, Mobilità e Trasporti, Innovazione

tecnologica, Informatizzazione, Servizi demografici, Servizi

statistici e ambientali.

Vincenza Giannantonio, 52 anni, si

occuperà di Politiche del lavoro, Contenzioso e Pari

opportunità.

Il sindaco ha, quindi, deciso di non assegnare le deleghe

alla Protezione civile, al Turismo, alla Sanità,

all’Urbanistica e alla Cultura, settori per i quali sarà creato

uno staff ad hoc coordinato dallo stesso primo cittadino.

«Ho cercato di formare una squadra compatta e affiatata – ha detto il sindaco –

capace di dedicarsi quotidianamente, insieme a me, ai problemi

di Sulmona».

«Una squadra sicuramente innovativa per la presenza di due

donne su cinque componenti, pronta a lavorare per portare a

termine il programma con cui ci siamo presentati agli elettori e

per il quale siamo stati votati».

La prima uscita ufficiale

della giunta Ranalli avverrà nel Consiglio comunale in

programma venerdì 28 giugno alle 9.