IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sulmona, tornano i ladri

Più informazioni su

Tornano in azione i ladri a Sulmona. Ma questa volta il raid è stato un insuccesso, visto che il bottino è strato misero e in tre appartamenti non sono riusciti a portare via nulla. Tanto è bastato, però, per fare tornare l’allarme in città.

Sei le case visitate e tutte nello stesso rione. I ladri sono entrati in azione in pieno giorno prima i in tre case, tutte al quarto piano di un palazzo in via del Cavallaro, e poi in un altro edificio poco distante dal primo dove sono riusciti a portare via solo pochi oggetti di scarso valore. Nel primo stabile sono riusciti a rompere le serrature per poi fuggire via in tutta fretta senza poter entrare negli appartamenti.

Evidentemente sono stati disturbati da uno dei proprietari che, provvidenzialmente, è rientrato in casa proprio mentre i ladri erano in azione. Davanti alla porta ha trovato la serratura scassinata e alcuni arnesi lasciati dai ladri. Stessa situazione davanti alle porte degli altri due appartamenti confinanti. Le case erano state già monitorate dai ladri che avevano disegnato dei simboli di riconoscimento sul campanello del portone principale a fianco dei nominativi dei proprietari degli appartamenti da visitare.

«Sono rientrato all’ora di pranzo – racconta Fernando Ranalli, uno dei proprietari delle case prese di mira – davanti alla porta ho trovato i segni di scasso. Ho pensato al peggio. Una volta dentro casa mi sono accorto che non mancava niente. Forse i ladri sono fuggiti perché disturbati. Sono uscito sul pianerottolo e mi sono accorto che anche altri due appartamenti erano stati presi di mira».

Sul caso stanno indagando gli agenti del commissariato di polizia, che hanno provveduto ai necessari rilievi per cercare di individuare i malviventi. Anche il nuovo sindaco Peppino Ranalli, subito dopo l’elezione, ha parlato del problema criminalità. Si è detto pronto a invocare l’intervento del prefetto per avere maggiori controlli in città.

Fonte: Il Centro

X