IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Sfiducia a Riga in Consiglio

Il Consiglio comunale ha iniziato la seduta odierna con l’esame della pregiudiziale alla mozione di sfiducia presentata nei confronti del vice sindaco e assessore all’Ambiente Roberto Riga, mozione che vede come primo firmatario il consigliere Vincenzo Vittorini (L’Aquila che Vogliamo).

«L’istituto della sfiducia nei confronti di un singolo assessore – ha dichiarato il presidente del Consiglio comunale Carlo Benedetti, che ha sottoscritto il parere relativo alla validità della mozione – non è previsto dal Testo unico degli enti locali, né dal Regolamento del Consiglio comunale, trattandosi, nello specifico, di delega fiduciaria assegnata dal vertice dell’Amministrazione. Anche qualora, dunque, la mozione stessa venisse approvata con il voto in aula, andrebbe a manifestare caratteri di palese debolezza dal punto di vista giuridico».

La pregiudiziale è stata approvata con 16 voti favorevoli e 11 contrari, pertanto la discussione sulla mozione, prevista al successivo punto all’ordine del giorno, non ha avuto luogo.

Approvato dall’assemblea anche un ordine del giorno, presentato dai consiglieri Giuseppe Ludovici e Pierluigi Mancini (Api) sull intitolazione del campo di atletica di piazza d’Armi al professor Isaia Di Cesare.

Il Consiglio ha quindi discusso la proposta deliberativa riguardante il nuovo modello gestionale degli alloggi del progetto Case e dei villaggi Map, proposta dalla giunta e illustrata in aula dall’assessore al Patrimonio Alfredo Moroni. Il Consiglio è stato sospeso alle 14. Alla ripresa pomeridiana è mancato tuttavia il numero legale. Erano infatti presenti 14 consiglieri, contro i 16 previsti dal regolamento per assicurare la validità della seduta.

X