IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Roseto, approvato progetto di riqualificazione campo sportivo Santa Lucia

La giunta comunale di Roseto, ha approvato il progetto preliminare di riqualificazione del campo sportivo polivalente di Santa Lucia, per l’ammissione a finanziamento nell’ambito del bando del ministero per gli Affari regionali, turismo e sport, che destina all’impiantistica di base nel settore sportivo 23 milioni di euro.

Il progetto di ristrutturazione, adeguamento igienico-sanitario e messa a norma della struttura prevede, nello specifico, la realizzazione del campo di gioco con manto in erba sintetica, con misure omologate secondo i parametri della Federazione italiana gioco calcio (Figc), e la ristrutturazione completa degli spogliatoi esistenti. In più l’impianto sarà arricchito da un campetto polivalente per discipline quali calcetto, pallavolo, pallamano ecc.

L’importo complessivo del progetto è di 615mila euro. In caso di ammissione a finanziamento, il contributo del ministero sarà pari a 484mila euro (nella percentuale del 79%), mentre la restante quota, di 131mila euro, sarà a carico del Comune.

«Un intervento – dichiara il sindaco Ennio Pavone – che rientra tra gli obiettivi programmatici di questa amministrazione, appunto quello della riqualificazione e messa a norma dell’impianto di Santa Lucia, affinché possa diventare una moderna struttura polivalente di riferimento per le società sportive locali, in grado di accogliere diverse discipline e consentendone così una maggiore diffusione, anche a livello giovanile». La struttura ad oggi è destinata, infatti, al prevalente utilizzo da parte di squadre di amatori.

«Il progetto – aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici, Fabrizio Fornaciari – va nella direzione dell’adeguamento e della riqualificazione di un impianto che merita una particolare attenzione, in quanto tra quelli più utilizzati del territorio, che necessita di un intervento complessivo di ristrutturazione. Il progetto presentato, oltre a caratterizzarsi per un basso impatto ambientale grazie all’altezza limitata dei manufatti e all’abbondante piantumazione, prevede la totale messa a norma degli spogliatoi e delle altre strutture di servizio nel rispetto delle leggi in materia di abbattimento della barriere architettoniche, di risparmio energetico, grazie all’installazione di pannelli fotovoltaici e solari-termici, e di sicurezza sismica. La copertura in erba sintetica, in particolare, garantisce una più agevole ed economica manutenzione del campo e una maggiore durata nel tempo».

Prevista anche la realizzazione di un bar e di una saletta polifunzionale per ospitare attività culturali, ricreative e di aggregazione.

«Questa iniziativa – conclude l’assessore allo Sport, Mirco Vannucci – cerca di dare una risposta alle esigenze complessive delle associazioni del territorio e ai tanti sportivi che già frequentano la struttura, in particolare del movimento calcistico di Roseto, che da tempo attendeva l’intervento. Questo ci restituirà finalmente un impianto atto ad ospitare competizioni sportive di rilievo internazionale, come il torneo di calcio giovanile “Spiagge d’Abruzzo Cup”».