IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Ballottaggio Sulmona, ha votato il 44,78%

Si è fermata al 44,78% l’affluenza alle urne nel turno di ballottaggio al Comune di Sulmona dove l’astensione, come previsto, si è fatta sentire.

La città avrà tra un po’ il suo nuovo sindaco. A sfidarsi Peppino Ranalli, del centrosinistra, che al primo turno aveva ottenuto il 32,77% e Luigi La Civita, del Pdl-Giovani Futuro, partito dal 13,45% dei consensi. Al primo turno si erano recati al voto il 67,71% degli aventi diritto, rispetto al 77,22 del 2008.

La Civita era andato al ballottaggio per l’esclusione della coalizione Sulmona Unita (26,99%) cui era stato impedito per legge (si profila un ricorso alla Corte Costituzionale) di accedere al secondo turno a causa della morte improvvisa del candidato sindaco Fulvio Di Benedetto.<br/>

Quattro liste su cinque di Sulmona Unita – l’esclusione è del Psi che ha dato indicazioni per Ranalli – avevano dichiarato di astenersi dal voto. La Civita ha potuto contare sull’appoggio del resto del centrodestra, ovvero Fratelli d’Italia e il Popolo di Sulmona che al primo turno avevano appoggiato il candidato sindaco Enea Di Ianni. Nessuna indicazione di voto dalla coalizione Sulmona Abruzzo. Ventisei le sezioni da scrutinare.