IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Amministrative, Di Pangrazio: «Chiara vittoria del centrosinistra»

«A livello nazionale è chiaro ormai che la vittoria del centrosinistra nei principali centri, dai capoluoghi di provincia alle città territorio, come Sulmona». E’ il commento del consigliere Regionale Giuseppe Di Pangrazio subito dopo i risultati elettorali del secondo turno di amministrative.

«Tale risultato dimostra – continua Di Pangrazio – l’importante lavoro che il Partito Democratico e in generale il centrosinistra ha svolto a livello locale. Risultato che è stato raggiunto attraverso la scelta e la costruzione di una squadra di amministratori credibili, competenti e in grado di offrire alla città un reale segno di rinnovamento».

«L’evidente calo della partecipazione è un dato allarmante perché manifesta ancor più il distacco dei cittadini dalla vita politica, anche della propria città». E’ quanto afferma il consigliere regionale Giuseppe Di Pangrazio commentando il dato sull’affluenza al secondo turno delle elezioni amministrative.

«Sotto questo aspetto il nuovo Sindaco dovrà lavorare duramente e riuscire da un lato a governare bene e fare di Sulmona la città territorio, dall’altro riavvicinare tutti i cittadini alle istituzioni attraverso la dimostrazione della sua buona amministrazione».

«Nonostante l’affluenza – continua Di Pangrazio – è doveroso sottolineare il tracollo del Popolo delle Libertà, risultato perdente in tutte le sfide elettorali d’Italia. E’ un dato che premia personalità come Marino, a Roma, e Ranalli, a Sulmona, mentre boccia sonoramente i sindaci uscenti del PDL che hanno dimostrato di essere assenti rispetto all’amministrazione della propria città e dei propri cittadini».

«E’ giunto il momento che si riconoscano alle città territorio abruzzesi, come Sulmona, un ruolo centrale nella gestione e nell’erogazione di servizi. Ciò dovrà avvenire anche grazie a un preciso riconoscimento normativo. Non è possibile che centri di tale importanza strategica possano vivere di sudditanza». E’ quanto afferma il consigliere regionale Giuseppe Di Pangrazio subito dopo il risultato del ballottaggio per le elezioni amministrative di Sulmona.

«Sulmona, in questo senso, deve essere il fulcro di un’area territoriale come quella della Valle Peligna che è di fatto dipendente dalla sua città di riferimento. Non è un caso che la crisi di centralità di Sulmona abbia trascinato con sé tutte le comunità circostanti. Al tempo stesso la Valle Peligna e Sulmona dovranno fare squadra con tutti i territori della provincia aquilana e partecipare al nuovo progetto della Regione Abruzzo. Faccio i miei più sentiti auguri a Peppino Ranalli, alla sua squadra di giovani amministratori».

X