IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio

Botte a scuola, ragazzino ferito

Due ragazzini litigano nell’ora di ricreazione. Dalle parole si passa a pugni e calci. A farne le spese un alunno di quinta elementare di una scuola di un quartiere cittadino. Il ragazzino è stato portato in ospedale dai genitori. I medici hanno riscontrato la frattura di un braccio e varie ecchimosi in diverse parti del corpo e in particolare al collo.

L’episodio si è verificato tre giorni fa. I due giovanissimi stavano facendo ricreazione quando, forse per una frase offensiva rivolta da uno dei due all’altro, sono partiti pugni e calci. Uno dei ragazzini ha gettato a terra l’altro e secondo alcuni testimoni è diventato una furia tanto che sarebbe stato difficile, anche per chi è accorso, staccarlo dall’altro ragazzo.

I genitori dell’alunno ferito raccontano di essere stati informati del fatto un’ora dopo e in quel frangente nessuno si sarebbe preoccupato di chiamare un’ambulanza tanto che al pronto soccorso il ragazzo è stato accompagnato dai genitori. Sempre secondo i genitori i vertici della scuola non avrebbero dato spiegazioni plausibili per quanto accaduto e stanno valutando se presentare una denuncia alla magistratura in relazione alla omessa vigilanza e all’omesso soccorso. Una vicenda quindi ancora tutta da chiarire.

[i]Fonte: Il Centro[/i]

X