IlCapoluogo.it - L'aquila News: notizie in tempo reale di Cronaca, Politica, Stefania Pezzopane, Massimo Cialente, Pierpaolo Pietrucci,Collemaggio, Pierluigi Biondi, Luigi D'Eramo

Liris: «Non c’è nulla da festeggiare, così siamo deboli»

«Non condivido i toni trionfalistici da parte di alcuni rappresentanti del territorio aquilano. Ringrazio certamente per l’impegno l’amica Federica Chiavaroli e la senatrice Stefania Pezzopane, ma sulla Ricostruzione non ci siamo». A dichiararlo è l’assessore Provinciale alla Ricostruzione Guido Quintino Liris.

«E’ più che mai urgente una strategia condivisa per manifestare il nostro malcontento. Esprimo soddisfazione per le misure relative ai ‘precari’ e alla deroga ai vincoli del Patto di Stabilità per gli investimenti nel Cratere, ma non possiamo, da aquilani e da amministratori, ritenerci soddisfatti delle risorse finanziarie promesse all’Aquila e al cratere». Quindi la proposta «Ritengo sia doveroso e necessario rendere più compatto e più corposo il Fronte Aquilano. Per fare ciò mi farò promotore di un incontro tra il territorio aquilano e tutti i Parlamentari Abruzzesi».

«Ho avuto modo – continua Liris – di incontrare e parlare a lungo col ministro Gaetano Quagliarello – eletto al Senato in Abruzzo – questi è assolutamente entusiasta di mettere la sua capacità di mediazione e il suo “peso” politico (particolarmente rilevante in questo momento) a disposizione della Nostra causa. Puo rappresentare un’arma decisiva!»

«Per essere efficaci – ammonisce Liris – è indispensabile che coloro che vogliono davvero bene al Territorio aquilano rifuggano le tentazioni di protagonismo e di centralità mediatica: questa volta solo spingendo tutti insieme “in mischia” segneremo la “méta” più importante!».

X